Si legge anche…… news curiose

Google, via libera in Usa alle consegne con i droni Wing

http://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/hitech/2019/04/23/google-ok-usa-a-consegne-con-droni-wing_9c613d91-6d28-4e57-a91e-93f690fc318f.html

#####

Amazon e Google, musica gratis ma con spot

https://www.studiocataldi.it/articoli/34357-amazon-e-google-musica-gratis-ma-con-spot.asp

#####

Egitto, scoperta una necropoli con 35 mummie

http://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/scienza_arte/2019/04/23/egitto-scoperta-una-necropoli-con-35-mummie-_8f4a8afd-3674-4e7c-9c39-9052d146f0f7.html

#####

6 MESI DI METRO REPUBBLICA CHIUSA

Roma, stazione metrò Repubblica ancora chiusa dopo sei mesi: i
commercianti “festeggiano” con una torta

https://video.repubblica.it/edizione/roma/roma-stazione-metro-repubblica-ancora-chiusa-dopo-sei-mesi-i-commercianti-festeggiano-con-una-torta/332781/333377?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P4-S1.8-T1

#####

Ecco cosa vede il turista che sbarca a Roma

https://roma.corriere.it/notizie/cronaca/19_aprile_21/vacanze-pasquali-ecco-cosa-vede-turista-che-sbarca-roma-b6284904-6394-11e9-9970-21cab6ff08c2.shtml

SI STANNO PIAZZANDO I FILM PER L’INVERNO …CARRISI A FINE OTTOBRE e FICARRA & PICONE A META’ DICEMBRE (PER NATALE)

GIA’ SCELTE ALCUNE DATE OTTOBRE – DICEMBRE

Tra le tante uscite

3 ottobre 2019 “Joker”

3 ottobre “A Rainy Day in New York” di Woody Allen

17 ottobre “Maleficent: Mistress of Evil”

17 ottobre “Se mi vuoi bene” di Fausto Brizzi

17 ottobre “Il cardellino” di John Crowley con Nicole Kidman

24 ottobre ”Charlie’s Angels” – Reboot Remake

24 ottobre ”Downton Abbey” di Michael Engler

31 ottobre in arrivo il REBOOT di TERMINATOR di Tim Miller

Fine ottobre – ITALIA – “L’uomo del labirinto” di Donato Carrisi
con Dustin Hoffman, Toni Servillo, Valentina Bellè, Vinicio
Marchioni, Caterina Shulha – Medusa

ANIMAZIONE – 31 ottobre ”The Addams Family”

14 novembre “Heidi: Queen of the Mountain”

14 novembre”Ford v. Ferrari” di James Mangold con Christian Bale,
Matt Damon

21 novembre “Cetto c’è” di Giulio Manfredonia con Antonio Albanese

12 dicembre “Frozen 2 – Il segreto delle arendelle″

Metà dicembre – PENDING – ITALIA – Un film di Ficarra e Picone –
Medusa Film

18 dicembre “Star Wars: The Rise of Skywalker” diretto da J.J.
Abrams

I PRIMI INCASSI DI IERI AL BOX OFFICE

IL “CERVELLO” FUNZIONA ANCHE NEI FERIALI

I PRIMI INCASSI DI IERI AL BOX OFFICE – 4 Titoli sopra i 100 mila euro ieri

1* “Ma cosa ci dice il cervello” di Riccardo Milani con Paola Cortellesi € 180.433

2* “After” € 158.618

3* “La Llorona – Le Lacrime del Male” € 110.546

4* ”Dumbo” di Tim Burton € 104.262

10.3 mil. di euro per il “Dumbo” di Tim Burton

Incassi totali stagione 2018-2019 – Dati Cinetel – TITOLI USCITI DOPO IL 1 AGOSTO

1) DRAMMATICO/MUSICALE – “Bohemian Rhapsody” di Bryan Singer 28.8 (29/11) – 20th Century Fox

2) FANTASY – “Animali fantastici: I crimini di Grindelwald” di David Yates 12.7 mil. di euro (16/11/2018) – Warner Bros Italia

3) ANIMAZIONE – “Hotel Transylvania – Una vacanza mostruosa” di Genndy Tartakovsky 12.2 mil. di euro (22/8/2018) – Warner Bros Italia

4) FANTASY – “Il Ritorno di Mary Poppins” di Rob Marshall 12.1 (20/12/2018) – The Walt Disney Company Italia

5) ANIMAZIONE – “Gli Incredibili 2″ di Brad Bird 12 (19/9/2018) – The Walt Disney Company Italia

6) ANIMAZIONE – “Ralph Spacca Internet“ di Phil Johnston e Rich Moore 10.8 (11/10/2018) – The Walt Disney Company Italia

7) Cinecomic / DC – ”Aquaman” di James Wan 10.7 (1/1/2019) – Warner Bros Italia

8) FANTASY – “Dumbo” di Tim Burton 10.3 mil. di euro (28/3/2019) – The Walt Disney Company Italia

9) Cinecomic / Marvel – “Captain Marvel” di Ruben Fleischer 10.2 mil. di euro (6/3/2019) – The Walt Disney Company Italia

10) COMMEDIA DRAMMATICA – “Green book” di Peter Farrelly 9.7 mil. di euro (31/1/2019) – Eagle Pictures

5 della Walt Disney, 3 titoli per Warner Bros, 1 per 20th Century Fox e 1 della Eagle Pictures

Gli Avengers irrompono con 51 sale solo a Roma, la Cortellesi e la Llorona resistono con 42 e 21 (+2)

Ecco i titoli più programmati a Roma e provincia … OGGI (Domani arriveranno altri film e il numero di sale cambierà di nuovo)

“Avengers: Endgame” 51 sale

“Ma cosa ci dice il cervello” 42 sale (+2)

”Il campione” 32 sale (+1)

”Dumbo” 27 sale (-4)

“After” 23 sale (-12)

“La Llorona – Le Lacrime del Male” 21 sale (+2)

“Hellboy” 14 sale (-5)

“Shazam!” 12 sale (-8)

GEORGE CLOONEY A ROMA IL 13 MAGGIO…. (?)

GEORGE CLOONEY A ROMA IL 13 MAGGIO…. (?)

“CATCH-22”, la serie originale Sky di e con GEORGE CLOONEY (regista, attore, co-produttore) in esclusiva su Sky dal 21 maggio verrà presentata alla stampa il 13 maggio.

Si legge “Sarà presente il cast”

Non è indicato ancora chi sarà presente, oltre a Clooney la serie girata in parte anche a Cinecittà ha nel cast Hugh Laurie e tra gli italiani Giancarlo Giannini, Valentina Bellè, etc..

La serie è stata diretta da tre registi: George Clooney (2 episodi), Grant Heslov (2 episodi), e Ellen Kuras (2 episodi).

Seguono info ufficiali

CATCH-22

La serie evento in 6 episodi co-prodotta da Sky Italia, con Paramount Television, Anonymous Content e Smokehouse Pictures

GEORGE CLOONEY è produttore esecutivo, regista e interprete.Nel cast anche HUGH LAURIE, CHRISTOPHER ABBOTT, KYLE CHANDLER e GIANCARLO GIANNINI

La serie andrà in onda su Sky Atlantic nel 2019

La serie evento in sei episodi è basata sull’omonimo romanzo antimilitarista del 1961 scritto da Joseph Heller (noto in Italia con il titolo di Comma 22), uno dei classici della letteratura americana del XX secolo e vero e proprio romanzo di formazione.

Hugh Laurie (Dr. House, The Night Manager, Veep) nel ruolo del Maggiore de Coverley, Christopher Abbott (The Sinner e Girls) nei panni del giovane soldato americano John Yossarian e Kyle Chandler (Friday Night Lights, Manchester by the Sea, Argo) in quelli del Colonnello Cathcart.

GIANCARLO GIANNINI è Marcello, proprietario di una casa d’appuntamenti, uomo un tempo molto bello e ancora decisamente piacente, sebbene con qualche anno in più.

La serie – girata anche in Italia, tra Roma e la Sardegna – è ambientata nel nostro paese durante la seconda guerra mondiale e racconta la storia del giovane soldato americano John Yossarian, un bombardiere dell’aviazione. Il suo vero problema, in realtà, più ancora che i nemici, sono i suoi stessi superiori, che continuano ad aumentare il numero di missioni da completare prima di poter ottenere il congedo e tornare a casa. Un modo per evitare di dover combattere ancora ci sarebbe e Yossarian vorrebbe provarci. Per riuscirci, però, il giovane finirebbe per incappare nel paradossale Comma-22, che stabilisce che chi è pazzo può chiedere di essere esentato dalle missioni di volo, ma nel momento stesso in cui fa tale richiesta, dimostra automaticamente di non essere pazzo, perché solo un pazzo vorrebbe continuare a volare quelle missioni.

La sceneggiatura dei sei episodi è firmata da Luke Davies, nominato all’Oscar® e vincitore del premio BAFTA per la Miglior Sceneggiatura con Lion – La strada verso casa, e David Michôd, vincitore del Premio della Giuria al Sundance Film Festival con Animal Kingdom. I due saranno anche produttori esecutivi insieme a Richard Brown (True Detective) eSteve Golin (Il caso Spotlight, Revenant – Redivivo) per Anonymous Content, e ai già citati Clooney e Heslov per la loro Smokehouse Pictures.

30 maggio ”Godzilla II – King of the Monsters” – RILASCIATO IL TRAILER DEFINITIVO ECCOLO

SEQUEL – 30 maggio ”Godzilla II – King of the Monsters” di  Michael Dougherty con Vera Farmiga, Ken Watanabe, Sally Hawkins, Kyle Chandler, Millie Bobby Brown, Bradley Whitford, Thomas Middleditch, Charles Dance, O’Shea Jackson Jr., Aisha Hinds, Zhang Ziyi – Warner Bros Pictures Italia 

 

 

In questa nuova storia vedremo il tentativo eroico dell’agenzia cripto-zoologica Monarch e dei membri che la compongono, di affrontare una batteria di mostri dalle dimensioni impressionanti, tra i quali il possente Godzilla, che si scontrerà con Mothra, Rodan e la sua nemesi estrema, Ghidorah dalle tre teste. Quando queste antiche super specie – ritenute fino ad allora soltanto delle leggende – torneranno alla vita, combatteranno per la supremazia mettendo a rischio l’esistenza della razza umana.

Dougherty ha diretto da una sua sceneggiatura realizzata in collaborazione con Zach Shields, una storia di Max Borenstein, Michael Dougherty & Zach Shields, basata sui personaggi “Godzilla,” “King Ghidorah,” “Mothra” e “Rodan” creatoida Toho Co., Ltd. Il film è stato prodotto da Mary Parent, Alex Garcia, Thomas Tull, Jon Jashni e Brian Rodgers, con Zach Shields, Barry Waldman, Hiro Matsuoka, Keiji Ota, Dan Lin, Roy Lee, Yoshimitsu Banno e Kenji Okuhira come produttori esecutivi, e coprodotto da Ali Mendes e Jay Ashenfelter della Legendary.

Dietro la cinepresa, il team creativo di Dougherty include il direttore della fotografia Lawrence Sher, nel cui curriculum troviamo film come “Una notte da leoni” e “Godzilla”, del quale ha curato anche la fotografia aggiunta; lo scenografo Scott Chambliss (“Guardians of the Galaxy Vol. 2”, “Star Trek Into Darkness”); i montatori Roger Barton (“Pirates of the Caribbean: Dead Men Tell No Tales”, i film di “Transformers”), il candidato all’Oscar® Richard Pearson (“United 93”, “Kong: Skull Island”) e Bob Ducsay (“Godzilla”, “Star Wars: Episode VIII – The Last Jedi”); la costumista Louise Mingenbach (i film di “X-Men” e “Hangover”); e il supervisore agli effetti visivi premio Oscar® Guillaume Rocheron (“Vita di Pi”). Musiche di Bear McCreary (“The Walking Dead,” “10 Cloverfield Lane”).

Una presentazione Warner Bros. Pictures e Legendary Pictures, in associazione con Toho Co., Ltd., un film di Michael Dougherty, “Godzilla II: King of the Monsters” distruggerà i cinema di tutta Italia a partire dal 30 maggio 2019. Sarà distribuito a livello globale in 3D, 2D e IMAX dalla Warner Bros. Pictures, ad esclusione del Giappone, dove sarà distribuito dalla Toho; e in Cina, dove sarà distribuito da Legendary East.

“Ma cosa ci dice il cervello” di Riccardo Milani con Paola Cortellesi: il film più visto a Pasqua

Ma cosa ci dice il cervello, la nuova commedia di Riccardo Milani, che torna con la protagonista Paola Cortellesi, è il film più visto nel weekend di Pasqua con 1.775.852 euro per 266.372 spettatori.

E’ il miglior incasso di un film italiano nel periodo pasquale dal 2010.


Un grande risultato per Vision Distribution e Wildside, che hanno scelto di scommettere su un weekend non tradizionale per il cinema italiano come quello delle festività pasquali. 

Dopo il biglietto d’oro per Come un gatto in tangenziale, il più grande incasso del natale 2017 (oltre 10 milioni al botteghino), Vision e Wildside, ancora con la coppia Milani e Cortellesi, ottengono un nuovo successo. 

Ricco e divertente il cast del film, che, accanto a Paola Cortellesi, conta su Stefano Fresi, Remo Girone, Vinicio Marchioni, Lucia Mascino, Ricky Memphis, Paola Minaccioni, Giampaolo Morelli, Claudia Pandolfi, Alessandro Roia, Carla Signoris, Tomas Arana, Teco Celio.

 

Il produttore Mario Gianani ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di lavorare con Paola Cortellesi, protagonista del cinema italiano, attrice poliedrica, una grande artista. Felici di questo nuovo successo al quale hanno lavorato gli sceneggiatori, un grande cast e tutti i reparti brillantemente diretti da Riccardo Milani, che ancora una volta ha saputo raccontare i nostri tempi con il linguaggio della commedia”.

 

Il COO di Vision Distribution Massimiliano Orfei ha dichiarato: “Questo risultato dimostra che il cinema italiano è in grado di sfidare con successo date di programmazione tradizionalmente riservate ai film americani ed è un segnale importante non solo per Vision, che continua a consolidare la sua posizione sul mercato vedendo premiata una strategia distributiva innovativa e coraggiosa, ma anche per tutta l’industria nazionale. Sappiamo quanto sia decisivo riuscire a valorizzare ogni momento della stagione distributiva, e ciò è possibile solo se si è disposti a credere fino in fondo alla forza del nostro cinema e dei suoi migliori talenti. Il nostro ringraziamento va prima di tutto a Riccardo Milani e a Paola Cortellesi, che ci hanno voluto regalare un altro gioiello, a Mario Gianani e alla Wildside, con cui abbiamo coprodotto il film, e a tutta la straordinaria squadra di Vision