BNL È MAIN PARTNER DI “LIBERO CINEMA IN LIBERA TERRA”

BNL Gruppo BNP Paribas è main partner di “Libero Cinema in Libera Terra”, la rassegna di cinema itinerante contro la criminalità organizzata, che porta il cinema nelle piazze, nelle terre e nei beni confiscati alle mafie.

 

Il Festival  ha l’obiettivo di promuovere la cultura della legalità attraverso film, lungometraggi, documentari e fiction, affrontando i temi principali della lotta alle mafie e, in generale, la difesa dei diritti umani e dei valori morali e sociali su cui si fondano le società civili.

 

Dal 17 luglio, la carovana di “Libero Cinema in Libera Terra” percorrerà le strade della penisola dalla Lombardia alla Sicilia in 20 tappe, nelle quali saranno allestiti spazi cinematografici temporanei in luoghi sempre particolarmente simbolici. Tra le città del tour: Mantova; Galbiate (LC); Imperia; Gattatico (RE); Seano-Carmignano (PO); Assisi (PG); Pignataro Maggiore (CE); Maiano di Sessa Aurunca (CE); Cerignola (FG); Mesagne (BR); Polistena (RC); Palmi (RC); Trappeto (PA); Salemi (TP); San Giuseppe Jato (PA); Catania; Scicli (RG). La carovana proseguirà poi ad ottobre con gli appuntamenti di Ferrara, per il Festival di Internazionale, e di Parigi, per la chiusura del Festival insieme agli Atelier Varan, storico centro di formazione e documentazione audiovisiva.

 

Il Festival è promosso da Cinemovel Foundation e da Libera, associazione che coinvolge la società civile nella lotta alle mafie e promuove legalità e giustizia, in collaborazione con i giovani delle cooperative di “Libera Terra”.

 

Con il sostegno a questa iniziativa, la Banca combina il proprio impegno nel sociale e quello nei confronti dell’industria cinematografica che porta avanti da oltre 80 anni.

 

BNL, infatti, supporta le esigenze di tutta la filiera: dall’ideazione dei film alle fasi di realizzazione e distribuzione, fino alle innovazioni tecnologiche e alle ristrutturazioni delle sale di proiezione. Un impegno che ha permesso di realizzare in questi anni oltre 5.000 film, molti dei quali hanno fatto la storia del cinema italiano e ricevuto importanti riconoscimenti internazionali.

La Banca, inoltre, sostiene il settore cinematografico attraverso i diversi strumenti creditizi e agevolativi, puntando sempre alla diversificazione degli interventi su più produzioni, in modo da supportare non solo produttori affermati ma anche esordienti ed opere prime.

 

I commenti sono chiusi.