A VOLTE RITORNANO… DAL GATTO IN TANGENZIALE (2) AI ME CONTRO TE (2)  PASSANDO PER I  MOSCHETTIERI (2) E PER  IL SECONDO FILM DELLA TRILOGIA DEL VIAGGIO NEL TEMPO DI BRUNO….SARÀ UNA STAGIONE MOLTO CURIOSA….. (ECCO I TITOLI)

- DOPO FERRAGOSTO

Le sale  riapriranno in Italia dopo Ferragosto, dal 19/20 agosto c’è chi programmerà il nuovo film di Abel Ferrara, chi l’horror “Gretel and Hansel”, l’Italia schiera “Volevo nascondermi”  con Elio Germano e  ”Il grande passo”   con Giuseppe Battiston e Stefano Fresi.

- AD OTTOBRE SI SPERA NELLA RIPRESA (DEGLI INCASSI)

Per i grandi incassi servirà attendere ottobre, ma le distribuzioni già schierano il 2 settembre “After 2″,  il 17 settembre “The King’s Man – Le Origini”, il  24 settembre “Il giorno sbagliato”  di Derrick Borte con Russell Crowe… aspettando altri film che dopo Venezia arriveranno in sala, tra i tanti  dal 17 settembre “Miss Marx” di Susanna Nicchiarelli  e  dal  1 ottobre – “Lacci” di Daniele Luchetti con Silvio Orlando, Giovanna Mezzogiorno, Alba Rohrwacher, Laura Morante.

- IL RISCHIO DI TENET IN EUROPA

Ma a parte – After 2 – per richiamare vero pubblico in sala serviranno nomi e titoli di forte richiamo.C’è un solo  titolo che  può far superare la fobia dei posti chiusi in   l’Italia dove la situazione è molto meno grave di altri paesi :  ”Tenet” diretto dal regista tra i più amati dal pubblico e dalla critica  Christopher Nolan. Per ora il film uscirà in Europa, Italia compresa ad Agosto Arriverà nel nostro paese il 26 Agosto, sempre non ci sia altro rinvio.  Far uscire un film così atteso, ma non in tutto il mondo,  innescherà inevitabilmente l’inarrestabile pirateria pericolosissima che danneggerà sicuramente un film che è costato 205 milioni di dollari.

- LA GENTE E’ ANCHE STUFA DELLO STREAMING SENZA QUALITÀ O VERO INTRATTENIMENTO (C”E ANCHE MOLTA RICHIESTA DI COMMEDIE)

E’ pur vero che la gente è stufa di vedere prodotti in streaming, l’eccessiva offerta non è all’altezza di un bel film che si vede normalmente in sala.

- VERDONE, MORETTI….ATTENDONO

Più di 100 sono i titoli italiani che dovrebbero uscire, pronti o quasi pronti.   Verdone (gennaio?) e Moretti usciranno quando gli spettatori anche del Nord saranno pronti a tornare in sala (senza le sale del Nord l’incasso di un film può essere anche la metà di quello previsto). Idem Massimiliano Bruno che ha piazzato a fine novembre (il 26) il suo  ”Ritorno al crimine”, secondo titolo di una trilogia che si concluderà con le riprese dell’ultimo viaggio nel tempo nella prossima primavera.

- NATALE SPERANDO TUTTO TORNI ALLA NORMALITÀ’

Per Natale ci saranno Boldi e De Sica su Marte, Marco Giallini e Gigi Proietti con  ”Io sono Babbo Natale”,  ”10 giorni con Babbo Natale” di Alessandro Genovesi con Fabio De Luigi…. Siani ha deciso di girare il suo film su Babbo Natale-De Sica nel 2021, idem per la commedia di Pieraccioni. Confermato per il 31 dicembre – “Diabolik”.

- HOLLYWOOD IN STAND BY

Erano previsti per Natale numerosi block buster: “West Side Story” di Steven Spielberg,  ”Dune” di Denis Villeneuve,  ”Il principe cerca moglie 2″…. ma tutto probabilmente verrà rimandato…forse…

- GATTO, SOFÌ E LUÌ E I MOSCHETTIERI

L’Italia cerca di andare sul sicuro con due titoli molto amati, il ritorno di “Come un gatto in tangenziale” e de I moschettieri di Giovanni Veronesi.
Per i bambini il titolo più atteso sarà il ritorno di “Me contro te” (ciak a breve)

- PIU’ DI 100 I FILM ITALIANI CHE ATTENDONO DI USCIRE…T 

Si attendono inoltre:  ”COSA SARÁ” di FRANCESCO BRUNI con KIM ROSSI STUART,  LA BELVA  con Fabrizio Gifuni, “Burraco fatale” di Giuliana Gamba con Claudia Gerini, Paola Minaccioni, Caterina Guzzanti e Angela Finocchiaro,  ”Corro da te” di Riccardo Milani con Pierfrancesco Favino, Miriam Leone, Vanessa Scalera,
 ”Calibro 9″ di Toni D’Angelo con Marco Bocci, “E noi rimanemmo solo a guardare” di Pif, “Guida romantica a posti perduti” di Giorgia Farina con Clive Owen, Jasmine Trinca, Andrea Carpenzano e Irène Jacob,   “Gli Indifferenti” di Leonardo Guerra Seràgnoli con Edoardo Pesce, Giovanna Mezzogiorno e Valeria Bruni Tedeschi,  “Letto n° 6″ (Op. 1°) di Milena Cocozza con Carolina Crescentini, LASCIARSI UN GIORNO A ROMA di e con Edoardo Leo,  ”IL MATERIALE EMOTIVO” di Sergio Castellitto con Sergio Castellitto, Bérénice Bejo, Matilda De Angelis,  ”Maledetta primavera” di Elisa Amoruso con Micaela Ramazzotti e Giampaolo Morelli,  ”Non odiare” di Mauro Mancini con Alessandro Gassmann  e Sara Serraiocco, – “Occhi blu” di Michela Cescon con Valeria Golino e Jean-Hughes Anglade, Padre nostro” di Claudio Noce con Pierfrancesco Favino, – “Palazzo di giustizia” di Chiara Bellosi con Giovanni Anzaldo,  ”I predatori” di Pietro Castellitto con MASSIMO POPOLIZIO,  - “Qui rido io” di Mario Martone con Toni Servillo, Maria Nazionale, SEI TORNATO   con Stefano Accorsi,”Il talento del calabrone” di Giacomo Cimini con Sergio Castellitto, Lorenzo Richelmy, Anna Foglietta, Marina Occhionero, “La Terra dei Figli” di Claudio Cupellini, il documentario su Francesco Totti firmato da Alex Infascelli, “Weekend” di Riccardo Grandi con Alessio Lapice, Eugenio Franceschini, Filippo Scicchitano, Jacopo Olmo Antinori e con Lorenzo Zurzolo…E tantissimi altri ..

LAST BUT NOT LEAST ATTESISSIMO:

 ”Supereroi” di Paolo Genovese con Alessandro Borghi, Jasmine Trinca, Greta Scarano, Elena Sofia Ricci, Vinicio Marchioni, Linda Caridi, Gwendolyn Gourvenec

Sarà una stagione di uscite last minute…. film da vendere alle piattaforme streaming e registi coraggiosi che decidono, fortunatamente,  di resistere per fare vedere il loro film sul grande schermo.

SHOW MUST GO ON

I commenti sono chiusi.