IN THE HEIGHTS – SOGNANDO A NEW YORK TRAILER

SEGUE COMUNICATO

Il creatore di “Hamilton” e il regista di “Crazy & Rich” vi invitano all’evento cinematografico, dove le strade sono piene di musica, e i sogni più piccoli diventano grandi … “In the Heights – Sognando a New York”.

Luci puntate su Washington Heights … Si respira il profumo di un ‘cafecito caliente’ davanti alla fermata della metropolitana della 181a Strada, dove un caleidoscopio di sogni raduna una comunità vibrante e compatta. Al centro di tutto ciò, c’è Usnavi (Anthony Ramos), il simpatico e magnetico proprietario di una bodega, che per evadere dalla sua routine quotidiana spera, immagina e canta una vita migliore.

“In the Heights – Sognando a New York” fonde la musica cinetica e i testi di Lin-Manuel Miranda con lo sguardo vivace e autentico per la narrazione del regista Jon M. Chu, per catturare un mondo legato alla propria cultura, ma universale nella sua esperienza.

“In the Heights – Sognando a New York” è interpretato da Anthony Ramos (“A Star is Born”, “Hamilton” a Broadway), Corey Hawkins (“Straight Outta Compton”, “BlacKkKlansman”), la cantante / cantautrice Leslie Grace, Melissa Barrera (“Vida” in TV), Olga Merediz (“In the Heights” a Broadway), Daphne Rubin-Vega (“Rent” a Broadway), Gregory Diaz IV (“Matilda the Musical” a Broadway), Stephanie Beatriz (“Brooklyn Nine-Nine” in TV), Dascha Polanco (“Orange is the New Black” in TV) e Jimmy Smits (i film di “Star Wars”).

Chu dirige il film da una sceneggiatura di Quiara Alegría Hudes, ed è la versione cinematografica dell’omonimo musical, con musica e testi di Lin-Manuel Miranda, libretto di Quiara Alegría Hudes e concept di Miranda. “In the Heights – Sognando a New York” è prodotto da Miranda e Hudes, insieme a Scott Sanders, Anthony Bregman e Mara Jacobs. David Nicksay e Kevin McCormick sono i produttori esecutivi.

Dietro la cinepresa, Chu si è riunito al suo scenografo di “Crazy & Rich” Nelson Coates, e al montatore Myron Kerstein. Ha collaborato inoltre con la direttrice della fotografia Alice Brooks (“The Walking Dead” in TV) e il costumista Mitchell Travers (“Eighth Grade – Terza media”). Coreografie di Christopher Scott, che in precedenza ha collaborato con Chu nel pluripremiato “The LXD: The Legion of Extraordinary Dancers”.

“In the Heights – Sognando a New York” è stato girato a New York, principalmente in location nella dinamica comunità di Washington Heights. L’uscita del film è prevista per il 2020, sarà distribuito in tutto il mondo dalla Warner Bros. Pictures.

IL TRONO DI SPADE – STAGIONE 8 IL PRODOTTO PIU’ VENDUTO IN HOME VIDEO

Top 10 Film – DVD – week 49

 

Title Distributor

1

IL TRONO DI SPADE – STAGIONE 8 WARNER ENTERTAINMENT ITALIA SRL

2

FAST & FURIOUS – HOBBS & SHAW UNIVERSAL PICTURES

3

FROZEN – IL REGNO DI GHIACCIO WALT DISNEY STUDIOS HE

4

BOHEMIAN RHAPSODY WARNER ENTERTAINMENT ITALIA SRL

5

IL RE LEONE WALT DISNEY STUDIOS HE

6

HARRY POTTER COLLEZIONE COMPLETA WARNER ENTERTAINMENT ITALIA SRL

7

OCEANIA WALT DISNEY STUDIOS HE

8

COCO WALT DISNEY STUDIOS HE

9

TOY STORY 4 WALT DISNEY STUDIOS HE

10

AVENGERS – ENDGAME WALT DISNEY STUDIOS HE
Top 10 Film – BR – week 49

 

Title Distributor

1

IL TRONO DI SPADE – STAGIONE 8 WARNER ENTERTAINMENT ITALIA SRL

2

FAST & FURIOUS – HOBBS & SHAW UNIVERSAL PICTURES

3

SPIDER-MAN – FAR FROM HOME UNIVERSAL PICTURES

4

AVENGERS – ENDGAME WALT DISNEY STUDIOS HE

5

HARRY POTTER COLLEZIONE COMPLETA WARNER ENTERTAINMENT ITALIA SRL

6

TOY STORY 4 WALT DISNEY STUDIOS HE

7

BOHEMIAN RHAPSODY WARNER ENTERTAINMENT ITALIA SRL

8

X-MEN – DARK PHOENIX WARNER ENTERTAINMENT ITALIA SRL

9

ALADDIN – LIVE ACTION WALT DISNEY STUDIOS HE

10

ANIMALI FANTASTICI – I CRIMINI DI GRINDELWALD WARNER ENTERTAINMENT ITALIA SRL

 

IN TV SUPERQUARK+ Un programma di Piero Angela

SUPERQUARK+
Un programma di Piero Angela

Una produzione Rai1 in collaborazione con RaiPlay
Dall'amore allo sport, dal sonno alla dieta, dal gioco alla vita
extraterrestre. Dal 22 dicembre sarà disponibile in esclusiva
su RaiPlay un nuovo prodotto di divulgazione scientifica
realizzato appositamente per la piattaforma e pensato per un
pubblico sempre più digitale. Piero Angela è il “padrone di casa”
che guida lo spettatore nel tema di ogni puntata. Ad accompagnarlo
in questo viaggio, cinque giovani ricercatori-divulgatori.

Disponibile su RaiPlay dal 22 dicembre

IN TV ROBERTO BOLLE DANZA CON ME

ROBERTO BOLLE
DANZA CON ME
Un programma di Roberto Bolle

Prodotto in collaborazione con Ballandi Multimedia

e Artedanza
Regia di Cristiano D’Alisera

Una grande serata evento, un rinnovato appuntamento con l’arte e la danza
con il quale Rai1 inizia il nuovo anno. Roberto Bolle protagonista insieme a
stelle del balletto di fama internazionale, cantanti italiani e stranieri, attori,
comici e artisti, esplora le variegate e inaspettate possibilità della danza,
dando vita ad uno show spettacolare e unico nel suo genere.

Roberto Bolle

In onda su Rai1 mercoledì 1 gennaio in prima serata

 —————————————————————————————-

TV SU RAI 3 CHE STORIA E’ LA MUSICA

CHE STORIA E’ LA MUSICA
Da un’idea di
Ezio Bosso
Angelo Bozzolini

Direttore e Maestro concertatore
Ezio Bosso

Direzione Artistica
Angelo Bozzolini

Un programma di
Ezio Bosso, Angelo Bozzolini, Luciano Federico, Giorgio D’Introno
con la collaborazione di Francesca Nesler

Regia di Claudia De Toma

Ezio Bosso

In onda su Rai3 mercoledì 25 dicembre in prima serata

 —————————————————————————————-

“Polvere – Il cinema contro la droga” – Mercoledì 11 dicembre ore 17:45 presso il Senato della Repubblica

Mercoledì 11 dicembre alle 17.45 in Sala Zuccari a Palazzo Giustiniani, presso il Senato di Roma, è stato presentato il progetto di Corte Arcana: “Polvere – Il cinema contro la droga” prodotto da Romana Film.

Nel corso dell’evento è stato proiettato il cortometraggio omonimo Continua a leggere

TV – Giorgio Ambrosoli – Il prezzo del coraggio

Giorgio Ambrosoli – Il prezzo del coraggio

Con

Alessio Boni,

Dajana Roncione, Claudio Castrogiovanni, Fabrizio Ferracane

con la partecipazione di Umberto Ambrosoli

Regia di

Alessandro Celli

Una coproduzione

STAND BY ME in collaborazione con RAI FICTION

A quarant’anni dall’assassinio di Giorgio Ambrosoli, una docufiction

per raccontare la storia esemplare di un uomo che ha creduto

nel significato della responsabilità e della legalità

fino a metterle al di sopra della sua stessa sicurezza.

In prima visione su Rai1 mercoledì 18 dicembre ore 21.25

16 gennaio “SULLE ALI DELL’AVVENTURA”

16 gennaio “SULLE ALI DELL’AVVENTURA” di Nicolas Vanier con con Jean-Paul Rouve, Louis Vazquez e Mélanie Doutey – LUCKY RED

Sinossi

Christian, uno scienziato visionario, studia oche selvatiche. Per suo figlio, un adolescente ossessionato dai videogiochi, l’idea di trascorrere le vacanze con suo padre nel deserto rappresenta un incubo. Tuttavia, padre e figlio si riavvicineranno per portare a termine un progetto folle: salvare una specie in via di estinzione grazie all’aeroplano ultraleggero di Cristian.

Partono così per un viaggio avventuroso e incredibilmente emozionante …

ITALIA – 30 novembre 2020 – ”Villetta con ospiti” di Ivano De Matteo

ITALIA – 30 novembre – ”Villetta con ospiti” di Ivano De Matteo con Marco Giallini, Michela Cescon, MASSIMILIANO GALLO, ERICA BLANC, CRISTINA FLUTUR, MONICA BILLIANI, TIBERIU DOBRICA,BEBO STORTI,VINICIO MARCHIONI – ACADEMY TWO

soggetto e sceneggiatura di IVANO DE MATTEO e VALENTINA FERLAN
prodotto da MARCO POCCIONI, MARCO VALSANIA

una coproduzione italo-francese RODEO DRIVE con RAI CINEMA e LES FILMS D’ICI

distribuzione di ACADEMY TWO

Ventiquattr’ore per raccontare una splendida famiglia borghese e una ricca cittadina del nord Italia.
Di giorno le nostre signore e i loro mariti ostentano pubblica virtù ai tavolini dei caffè. Poi, di notte, la commedia scivola nel noir ed esplode il lato oscuro della provincia in un susseguirsi di meschinità e violenze.

I sette vizi capitali incarnati dai sette protagonisti si palesano ai nostri occhi quasi con innocenza. Nessuno è accusabile di nulla anche se, tutti insieme, si macchieranno del peggiore dei peccati.

Dal 2 gennaio il nuovo film di KEN LOACH

2 gennaio “SORRY WE MISSED YOU” di KEN LOACH con Kris Hitchen, Debbie Honeywood, Rhys Stone – LUCKY RED

 

SINOSSI
Newcastle. Ricky e la sua famiglia combattono contro i debiti dopo il crack finanziario del 2008. Una nuova opportunità? appare all’orizzonte grazie a un furgone nuovo che offre a Ricky la possibilità? di lavorare come corriere per una ditta in franchise. Si tratta di un lavoro duro, ma quello della moglie come badante non e? da meno. L’unita? familiare e? forte ma quando entrambi prendono strade diverse tutto sembra andare verso un inevitabile punto di rottura.

segue comunciato
Dopo aver ricevuto un’ottima accoglienza alla 72 ª edizione del Festival di Cannes, Ken Loach (due volte Palma d’oro con Il vento che accarezza l’erba, e Io, Daniel Blake, un Orso d’Oro alla carriera alla Berlinale e un Leone d’Oro alla carriera al Festival di Venezia) torna dal 2 gennaio nei cinema italiani con il suo nuovo film Sorry we missed you, distribuito da Lucky Red.

Il regista, da sempre espressione di un cinema impegnato e attento all’attualità, sceglie di raccontare le problematiche della gig economy, nuova frontiera della precarietà, attraverso la storia di Ricky, di sua moglie Abby e dei loro figli, assumendo toni più intimi e familiari, per denunciare quel sistema che ha portato i lavoratori a perdere ogni diritto e a vivere nell’incertezza economica. Una condizione che ha inevitabili conseguenze sui rapporti umani e sulla vita delle famiglie.

Siamo a Newcastle. Ricky e Abby, come tanti, lavorano tutto il giorno per far fronte ai debiti accumulati dalla crisi del 2008. Ricky decide di cogliere un’opportunità comprando un furgone per le consegne e scopre poi che si tratta di un lavoro privo di qualsiasi diritto e tutela. In una situazione simile è anche sua moglie che lavora l’intera giornata da badante. Pur essendo una famiglia molto legata, le difficoltà sembrano minare in profondità la loro unione.

L’aspetto più sorprendente è il numero di ore che le persone devono lavorare per guadagnarsi decentemente da vivere e anche la precarietà del loro lavoro – ha dichiarato il regista Ken Loach – Il mercato non si interessa della nostra qualità di vita, è preoccupato solo di fare soldi e le due cose non sono compatibili. Ne pagano il prezzo i lavoratori come Ricky e Abby, sulla soglia della povertà. Ma alla fine tutto questo non conta a meno che il pubblico non creda alle persone che vede sullo schermo, non le abbia a cuore, non sorrida con loro, non condivida i loro problemi. Sono le loro esperienze vissute, riconosciute come autentiche, che dovrebbero toccarci”.

Ancora una volta Loach è dalla parte dei più vulnerabili con un film di denuncia ma allo stesso tempo un film ‘umano’. Una storia che suscita indignazione e commozione perché racconta da vicino la vita delle persone, con un linguaggio cinematografico essenziale che vuole arrivare a tutti.