Dal 23 Settembre altri 8 film Titoli, trailer e trama…

 

1 – Cinema – DATA CONFERMATA – 23 Settembre – ITALIA – “Tre piani” di
Nanni Moretti con Margherita Buy, Riccardo Scamarcio, Alba Rohrwacher,
Adriano Giannini, Elena Lietti, Alessandro Sperduti, Denise Tantucci,
Nanni Moretti, Anna Bonaiuto, Paolo Graziosi – ispirato all’omonimo
romanzo di Eshkol Nevo – 01 Distribution

https://www.youtube.com/watch?v=Bhk4SbtFgxU

Al primo piano di una palazzina vivono Lucio, Sara e la loro bambina
di sette anni, Francesca.
Nell’appartamento accanto ci sono Giovanna e Renato, che spesso fanno
da babysitter alla bambina. Una sera, Renato, a cui è stata affidata
Francesca, scompare con la bambina per molte ore. Quando finalmente i
due vengono ritrovati, Lucio teme che a sua figlia sia accaduto
qualcosa di terribile. La sua paura si trasforma in una vera e propria
ossessione. Al secondo piano vive Monica, alle prese con la prima
esperienza di maternità. Suo marito Giorgio è un ingegnere e trascorre
lunghi periodi all’estero per lavoro. Monica combatte una silenziosa
battaglia contro la solitudine e la paura di diventare un giorno come
sua madre, ricoverata in clinica per disturbi mentali. Giorgio capisce
che non potrà più allontanarsi da sua moglie e sua figlia. Forse però
è troppo tardi. Dora è una giudice, come suo marito Vittorio. Abitano
all’ultimo piano insieme al figlio di vent’anni, Andrea. Una notte il
ragazzo, ubriaco, investe e uccide una donna. Sconvolto, chiede ai
genitori di fargli evitare il
carcere. Vittorio pensa che suo figlio debba essere giudicato e
condannato per quello che ha fatto. La tensione tra padre e figlio
esplode, fino a creare una frattura definitiva tra i due. Vittorio
costringe Dora a una scelta dolorosa: o lui o il figlio.

##

2* – Cinema – DATA CONFERMATA – 23 Settembre -    ITALIA – “Benvenuti
in casa Esposito” di Gianluca Ansanelli con Giovanni Esposito, Antonia
Truppo, Francesco Di Leva, Nunzia Schiano, Gennaro Guazzo (il bambino
di “Troppo napoletano”), Salvatore Misticone, Gianni Ferreri…e la
partecipazione di Peppe Lanzetta – Vision Distribution

https://www.youtube.com/watch?v=36zm9hHcgcw

Tonino Esposito è il figlio di un celebre boss della Camorra del Rione
Sanità. Goffo e maldestro, non è in grado di far male ad una mosca e
per questo, alla morte del padre, tutto passa nelle mani di un altro
affiliato. È un buono Tonino, ce la mette tutta a riscuotere il pizzo,
a fare la voce grossa, a imitare il padre, ma non è il suo mestiere.
Tonino conduce così una vita da mediocre camorrista, senza riuscire a
farsi rispettare né da chi dovrebbe odiarlo per i suoi soprusi, né da
chi dovrebbe amarlo per i suoi successi.
Quando scoprirà che sua figlia si è fidanzata proprio con il figlio
del magistrato che dà la caccia al boss del Rione Sanità, Tonino avrà
però l’occasione per riscattare la sua figura davanti alla propria
famiglia e a tutta Napoli.

##

3* – Cinema – DATA CONFERMATA – 23 Settembre – “Space Jam: A new
legends” – Warner Bros Pictures Italia

https://www.youtube.com/watch?v=8uJih78e4rY

Il campione NBA e icona globale LeBron James vive un’epica avventura a
fianco dell’intramontabile Bugs Bunny

##

4* – Cinema – DATA CONFERMATA – 23 Settembre – PAW PATROL – IL FILM -
Eagle Pictures

https://www.youtube.com/watch?v=HMeipNQ8peU

Al lavoro, PAW Patrol!  Humdinger, l’acerrimo nemico dei nostri eroi,
diventa sindaco della vicina Adventure City e inizia a seminare il
caos. Ryder e i nostri amati super cuccioli si danno da fare per
affrontare questa nuova sfida a muso alto. E, mentre uno dei cuccioli
deve affrontare il suo passato ad Adventure City, la squadra trova
l’aiuto di un nuovo alleato, l’esperto bassotto Liberty. Armata di
nuovi entusiasmanti gadget e attrezzature, la PAW Patrol combatterà
insieme per salvare i cittadini di Adventure City!

##

5* – Cinema – DATA CONFERMATA – 23 Settembre -  DRIVE MY CAR  di
-Tratto dall’omonimo racconto di Murakami Haruki pubblicato da Einaudi
in “Uomini senza donne”

https://www.youtube.com/watch?v=x9M12mz2VNY

Kafuku, un attore e regista teatrale che non riesce a superare la
perdita della moglie Oto, accetta di dirigere Zio Vanja per un
festival di Hiroshima. Lì conosce Misaki, una giovane donna silenziosa
incaricata di fargli da autista e di guidare la sua macchina. Viaggio
dopo viaggio, superate le reciproche riluttanze, Kafuku e Misaki
lasceranno affiorare segreti e confidenze…

##

6*  – Cinema – DATA CONFERMATA – 23  settembre -  ITALIA – “Parsifal”
di Marco Filiberti con  Matteo Munari, Diletta Masetti, Giovanni De
Giorgi, Luca Tanganelli, Elena Crucianelli, Zoe Zolferino e Marco
Filiberti

https://www.youtube.com/watch?v=MLmnbWJ-fJYbaby

Palamède e Cador, due marinai, ingannano il tempo a bordo della loro
imbarcazione, il Dedalus, in un imprecisato porto del Nord, un luogo
senza tempo nel quale sono ben chiari i segni di un mondo oltre la
rovina.

##

7*  Cinema – DATA CONFERMATA – 23 Settembre -   ”Escape Room 2: Gioco
Mortale”   - Warner Bros Pictures Italia

https://www.youtube.com/watch?v=WC4nj1TvaV4&t=1s

In questo secondo capitolo sei persone si trovano involontariamente
bloccate in un’altra serie di escape room, per sopravvivere dovranno
svelare lentamente ciò che hanno in comune… e scopriranno che in
passato tutti loro hanno già preso parte al gioco.

##

8*   Cinema – DATA CONFERMATA -   23 Settembre -   ITALIA – “IL BUCO”
di Michelangelo Frammartino  con Paolo Cossi, Jacopo Elia, Denise
Trombin, Nicola Lanza – Lucky Red

https://www.youtube.com/watch?v=xtM0s17mtmY

Interpretato da 12 speleologi diventati attori per l’occasione…Il
buco racconta l’impresa di un gruppo di giovani speleologi che
nell’agosto 1961 in pieno boom economico quando l’edificio più alto
d’Europa viene costruito nel prospero nord, visita l’altopiano
calabrese e il suo incontaminato entroterra immergendosi nel
sottosuolo di un Meridione che tutti stanno abbandonando. Scoprono
così coi suoi 700 metri di profondità una delle grotte più profonde
del mondo, l’Abisso del Bifurto dell’altopiano del Pollino, sotto lo
sguardo di un vecchio pastore, unico testimone del territorio
incontaminato.

Eddie Murphy firma un first-look deal e un accordo con gli Amazon Studios

Gli Amazon Studios hanno chiuso un first-look deal e un accordo per tre film con l’attore nominato agli Oscar e premiato agli Emmy Eddie Murphy, come annunciato oggi.  Secondo quanto previsto dall’accordo, Murphy interpreterà tre film per gli Amazon Studios e svilupperà progetti cinematografici originali per Prime Video e gli Studios con la possibilità di recitarvi. L’accordo formalizza il legame fra Murphy e gli Amazon Studios, sulla scia del successo de Il principe cerca figlio, su Prime Video dal 5 marzo scorso.

Eddie è una leggenda sia davanti che dietro alla macchina da presa”, ha affermato Jennifer Salke, head of Amazon Studios. “Con un innegabile genio comico e drammatico, continua sempre a regalare al pubblico di tutto il mondo storie e personaggi originali. Non potremmo essere più entusiasti di sostenerlo nel portare avanti questa tradizione e di accoglierlo ufficialmente nella famiglia Amazon.”

Un interprete che ha fatto registrare numeri eccezionali al box office, Murphy è nella breve lista degli attori che hanno recitato in svariati film con incassi da oltre 100 milioni di dollari negli ultimi tre decenni, da Beverly Hills Cop L’asilo dei papà.  Recentemente ha interpretato il leggendario comico anticonformista Rudy Ray Moore nel film Netflix Dolemite Is My Name, una performance che gli è valsa il plauso della critica e una nomination ai Golden Globe come miglior attore in una commedia o un musical e una nomination della Critics Choice Association come miglior attore. Ha inoltre ricevuto un Emmy Award come Miglior attore non protagonista in una serie comica per il suo ritorno “a casa” al Saturday Night Live. Murphy produrrà e interpreterà Beverly Hills Cop 4 e lo vedremo anche al fianco di Jonah Hill in una commedia diretta da Kenya Hill per Netflix.
In precedenza, Murphy ha ricevuto critiche entusiaste per la sua interpretazione nel ruolo di James “Thunder” Early nel film di produzione Dreamworks, Dreamgirls, una performance che gli è valsa un Golden Globe, uno Screen Actors Guild and Broadcast Film Critics Association Award come Miglior Attore non protagonista in un lungometraggio, e la sua prima nomination all’Oscar nella stessa categoria.

Murphy è rappresentato da WME, ML Management, Rogers & Cowan/PMK, e Ziffren Brittenham.

NOVITA’ SULLE PIATTAFORME …. prossimamente…

NOVITA’ SULLE PIATTAFORME  …. prossimamente…

Dal 1 Ottobre su Netflix: Diana: il musical  1h 57min -  musical  -
Con:Jeanna de Waal,Roe Hartrampf,Erin Davie

La vita scintillante e devastante della principessa Diana è al centro
di questo musical originale registrato prima del suo debutto ufficiale
a Broadway.

https://www.netflix.com/it/title/81323667

#########

prossimamente…

Dall’8 Ottobre su Netflix:  Mio fratello, mia sorella
1h 50min | Drammi
Per volontà del padre, Nik e Tesla si trovano costretti a vivere nella
stessa casa con i figli di lei e cercano di superare le divergenze per
diventare una famiglia.
Con:Alessandro Preziosi,Claudia Pandolfi,Ludovica Martino

https://www.netflix.com/it/title/81326146

#########

ASPETTANDO LA TERZA “STAGIONE” DA RECUPERARE LE PRIME 2, PER CHI HA
AMATO I GRANDI BLOCKBUSTER DEL PASSATO

Dal 12 Ottobre su Netflix:  I film della nostra infanzia 3* stagione

Questi film campioni d’incassi ci hanno riuniti e regalato momenti
indimenticabili. Incontra gli attori, i registi e gli addetti ai
lavori che li hanno resi possibili.

https://www.netflix.com/it/title/80990849

#########

Dal 12 Dicembre su Netflix:  The Witcher – 2* Stagione

https://www.netflix.com/it/title/80189685

#########

Dal   10 ottobre  su Netflix:  You  3* stagione

https://www.netflix.com/it/title/80211991

#########

After 3, dal 29 ottobre in Italia su Prime Video

http://www.cinemotore.com/?p=205483

After 3, dal 29 ottobre in Italia su Prime Video

In After 3 ritroviamo da Tessa alle prese con un nuovo, entusiasmante capitolo della sua vita, ma mentre si prepara a trasferirsi a Seattle per il lavoro dei suoi sogni, la gelosia e il comportamento imprevedibile di Hardin raggiungono il culmine e minacciano di porre fine alla loro intensa relazione. La situazione si complica ancora di più quando il padre di Tessa torna e vengono alla luce rivelazioni scioccanti sulla famiglia di Hardin. Alla fine, Tessa e Hardin dovranno decidere se varrà la pena lottare per il loro amore o se sarà giunto il momento di separarsi.

After 3 vede protagonisti Josephine Langford e Hero Fiennes Tiffin alla guida di un cast corale che comprende Louise LombardRob EstesArielle KebbelChance PerdomoFrances Turner, Kiana Madeira, Carter JenkinsMira SorvinoStephen MoyerAngela SariAtanas Srebrev e Anton Kottas. Il film è diretto da Castille Landon e prodotto da Jennifer Gibgot (17 AgainStep Up), Brian PittAron Levitz di Wattpad, Nicolas Chartier e Jonathan Deckter di Voltage Pictures, Mark Canton (Den of Thieves300) di CalMaple e Courtney Solomon (CakeAn American Haunting). Executive producers sono Andrew Panay e Eric Lehrman.

After 3 si unirà alle migliaia di serie e film già presenti nel catalogo di Prime Video, tra cui le produzioni italiane Amazon Original  Dinner ClubFERROCelebrity Hunted – Caccia all’uomo S1 e S2, e LOL: Chi ride è fuori; le serie pluripremiate Fleabag e The Marvelous Mrs. Maisel  e i grandi successi come Jack Ryan, The Boys, Borat – Seguito di film cinema, Il principe cerca figlio, Senza Rimorso, Good Omens e Carnival Row, oltre a contenuti in licenza disponibili in più di 240 paesi e territori nel mondo, e le dirette in esclusiva in Italia delle 16 migliori partite del mercoledì sera della UEFA Champions League, oltre che della Supercoppa UEFA, per tre stagioni dal 2021/22. Altre serie Amazon Original italiane già annunciate e in produzione sono Vita da CarloAll or Nothing: Juventus, Bang Bang BabyThe Bad Guy, Everybody Loves Diamonds e Prisma.

Il Premio Vittorio Gassman va al Bifest a Toni Servillo…ecco tutti i Premi

 

IL BIF&ST PER IL CINEMA ITALIANO - I PREMI

La giuria dei critici cinematografici dell’ItaliaFilmFest – composta da Fabio Ferzetti, Felice Laudadio, Enrico Magrelli, Franco Montini, Marco Spagnoli, facenti capo alla direzione artistica del Bif&st – ha attribuito i seguenti riconoscimenti ai cineasti dei film italiani usciti in sala o passati nei festival internazionali da giugno 2021:

 

  • Premio Mario Monicelli per il miglior regista: Mario Martone per Qui rido io;
  • Premio Franco Cristaldi per il miglior produttore: Indigo FilmRai Cinema, Tornasol per Qui rido io di Mario Martone;
  • Premio Anna Magnani per la migliore attrice protagonista: Teresa Saponangelo per È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino;
  • Premio Vittorio Gassman per il miglior attore protagonista: Toni Servillo per Qui rido io di Mario Martone - È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino - Ariaferma di Leonardo Di Costanzo;
  • Premio Alida Valli per la migliore attrice non protagonista: Margherita Buy per Tre piani di Nanni Moretti;
  • Premio Alberto Sordi per il miglior attore non protagonista: Gianfelice Imparato per Qui rido io di Mario Martone e Il bambino nascosto di Roberto Andò;
  • Premio Ennio Morricone per il miglior compositore: Pasquale Scialò per le musiche di Ariaferma di Leonardo Di Costanzo;
  • Premio speciale della giuria dei critici per l’eccezionalità dell’impresa cinematografica: Marco Bellocchio per Marx può aspettare.

I 4 premi ottenuti da Qui rido io verranno conferiti al Teatro Petruzzelli nella serata di sabato 25 settembre. Tutti i premiati, ad eccezione di Margherita Buy impegnata su un set, saranno presenti al Bif&st diretto da Felice Laudadio.

 

SVELATE LE “SORPRESE” RIPORTATE NEI PROGRAMMI

 

Il 27 settembre sarà il regista Roberto Faenza a tenere la sua masterclass al Petruzzelli dopo la proiezione, alle 9, del suo film La verità sta in cielo e riceverà il “Federico Fellini Platinum Award for Cinematic Excellence” attribuito anche a Helen Mirren che con Paolo Virzì terrà il 29 settembre alle 9 una masterclass prima della proiezione del film Ella & John diretto da Virzì. A seguito della forte richiesta di partecipazione per il cortometraggio Vicine (15’) della regista barese recentemente scomparsa Martina Di Tommaso un’altra proiezione gratuita è prevista alle ore 17 del 28 settembre al Teatro Piccinni. Hungry Hearts di Saverio Costanzo sarà introdotto dal regista e da Alba Rohrwacher, mentre il film restaurato dalla Cineteca Nazionale Il cammino della speranza di Pietro Germi sarà introdotto dall’attore Saverio Vallone, figlio del protagonista del film Raf Vallone.

Il Bif&st 2021 è un’iniziativa di Apulia Film Commission e Regione Puglia – Assessorato alla Cultura e Turismo a valere su risorse di bilancio autonomo della Fondazione AFC e risorse regionali POC 2007/2013 e del Piano straordinario “Custodiamo la Cultura in Puglia 2021”, prodotta nell’ambito dell’intervento Apulia Cinefestival Network 2021.

 

Alice nella Città annuncia i primi due titoli di concorso alla XIX edizione

 

Alice nella Città annuncia i primi due titoli di concorso alla XIX edizione e i due acclamati autori che li presenteranno in anteprima al pubblico di Roma: il visionario maestro dell’animazione giapponese Mamoru Hosoda con il suo nuovo atteso anime dal titolo “Belle” e la pluripremiata regista francese Céline Sciamma con “Petite Maman” saranno ospiti della sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma, dedicata agli esordi, al talento e alle nuove generazioni diretta da Fabia Bettini Gianluca Giannelli, in programma dal 14 al 24 ottobre 2021 in due location d’eccezione: l’Auditorium Parco della Musica e, da quest’anno per tutta la durata della manifestazione, anche l’Auditorium della Conciliazione.

Tra i più importanti sceneggiatori e registi del cinema di animazione a livello mondiale, già candidato all’Oscar nel 2019 per il film “Mirai”, Mamoru Hosoda torna ad Alice nella Città a sei anni da “The Boy and the Beast” e dopo aver conquistato il botteghino giapponese: in sole due settimane “Belle” ha superato il box-office di “Mirai” ed è ad oggi il secondo film in assoluto per incassi del 2021.

“Belle”, che uscirà al cinema distribuito da Koch Media in collaborazione con I Wonder Pictures, è ambientato in un fantastico mondo virtuale. Suzu, una liceale di 17 anni, vive nelle campagne della Prefettura di Kochi con il padre, dopo aver perso la madre in giovane età. La prematura perdita ha fatto chiudere Suzu in sé stessa e l’ha allontanata dal padre e dalla cosa che più amava fare: cantare. Dopo aver capito che scrivere musica è il suo unico scopo nella vita, Suzu entra in [U], un mondo virtuale con cinque miliardi di membri online, dove diventa Belle, avatar di fama mondiale per la sua voce straordinaria. Il suo incontro con un drago misterioso la porta a intraprendere un viaggio ricco di avventure, sfide e amore, alla ricerca della sua vera natura.
Il regista giapponese, oltre ad annunciare l’uscita di “Belle” nelle sale italiane, sarà a Roma anche per festeggiare i 10 anni dello Studio Chizu con una masterclass aperta al pubblico e agli appassionati di anime che avranno la rara opportunità di interagire con il maestro.

Applaudito all’ultimo Festival di Berlino e distribuito in Italia da Teodora Film e MUBI, “Petite Maman” è il nuovo attesissimo film di Céline Sciamma, dopo il successo internazionale di “Ritratto della giovane in fiamme”. Da sempre attenta al mondo dei giovanissimi e al tema dell’identità femminile, Sciamma torna alle atmosfere di “Tomboy”, uno dei suoi film più amati, dimostrando ancora una volta una sensibilità fuori dal comune, con una riflessione commossa sulla memoria, l’amicizia e la famiglia.

Petite Maman” ha per protagonista Nelly, una bambina di otto anni che dopo la morte della nonna passa qualche giorno nella casa di campagna dove è cresciuta la madre, Marion. Girovagando nel bosco, si imbatte per caso in un’altra bambina che sta costruendo una capanna di legno e con cui nasce un rapporto speciale: la nuova amica si chiama proprio Marion.

Dopo l’anteprima ad Alice nella Città il film uscirà nei cinema il 21 ottobre e nel 2022 sarà in streaming in esclusiva su MUBI.

 


LOCATION SCOUTING IN ALTO ADIGE – È possibile presentare la richiesta entro e non oltre il 1° dicembre 2021.

LOCATION SCOUTING IN ALTO ADIGE

IDM Film Fund & Commission porta registi e produttori alla scoperta di un territorio da set.

 

IDM Film Fund & Commission ha lanciato un bando per partecipare a location scouting personalizzati in Alto Adige, uno strumento in più per rafforzare il settore audiovisivo locale e potenziare la promozione di un territorio che offre una gamma di location davvero eterogenea. In Alto Adige, infatti, non ci sono solo spettacolari paesaggi montani, ma le produzioni che scelgono di girare in regione possono trovare anche location in strutture che sono patrimonio storico e artistico, legate a forti tradizioni, scorci urbani, luoghi particolari e insoliti, tra bunker di guerra, chiese tra i boschi e architetture di primo Novecento.

Proprio la varietà di luoghi inseriti in un paesaggio tanto suggestivo ha attirato negli anni moltissime produzioni in Alto Adige. Allo scoccare dei suoi primi dieci anni di vita, nel 2020, IDM contava infatti quasi 300 progetti sostenuti.

Per scoprire nuovi scorci e trovare la cornice più adatta alla storia da raccontare, la Film Fund & Commission ha recentemente aperto un bando per location scouting da 3 giorni ciascuno, da svolgersi entro il 31 dicembre 2021. Il servizio prevede la copertura dei costi di pernottamento di 3 giorni e la consulenza di un professionista locale esperto del territorio, pronto a guidare le case di produzione, proponendo itinerari mirati rispetto alle esigenze di sceneggiatura e regia.

Possono avanzare domanda per accedere al servizio case di produzione o produttori esecutivi con progetti di lungometraggio o serie tv in fase di pre-produzione che vedono nell’Alto Adige una potenziale meta per le loro riprese.

È possibile presentare la richiesta entro e non oltre il 1° dicembre 2021.

Le informazioni complete sui location scouting in Alto Adige sono disponibili sul sito https://www.film.idm-suedtirol.com/it/film-commission/idm-scouting-programm

 

********

IDM Film Fund & Commission dell’Alto Adige è il referente per il sostegno alle produzioni audiovisive in Provincia di Bolzano.

I finanziamenti sono destinati alla produzione e alla pre-produzione di lungometraggi, documentari, serie televisive, cortometraggi e short form series, realizzati totalmente o in parte sul territorio provinciale.

Le nuove scadenze previste per il 2022 entro cui è possibile presentare domanda per il sostegno del Fondo gestito da IDM Film Fund & Commission dell’Alto Adige sono le seguenti:

Call 1: scadenza 25.01.2022

Call 2: scadenza 03.05.2022

Call 3: scadenza 30.09.2022
Per maggiori informazioni:

www.film.idm-suedtirol.com/it/funding/finanziamenti

OFF Otranto Film Festival 2021 // Domani, giovedì 23 settembre, la scrittrice Anilda Ibrahimi giurata di OFF incontra il pubblico / Sullo schermo della spiaggia dell’Altomare tre film in concorso: “Naviganti” di Daniele De Michele, “Eden” di Ágnes Kocsis, “The belly of the sea” di Agustí Villaronga

 

Un’edizione nel segno della cooperazione, dell’intersezione tra le arti, dell’incontro (finalmente, in presenza) e del dialogo tra culture per dare corpo a una rinnovata stagione di creatività. Un’edizione che sappia fare tesoro delle sollecitazioni del nostro tempo, delle sfide del pensiero poste dalla pandemia, con la necessità di stabilire nuovi ordini di priorità.

È la XII edizione di OFF Otranto Film Festival, diretto da Stefania Rocca, in programma a Otranto dal 19 al 24 settembre 2021.

OFF è un’iniziativa di Apulia Film Commission e Regione Puglia – Assessorato alla Cultura e Turismo, a valere su risorse di bilancio autonomo della Fondazione AFC e risorse regionali POC 2007/2013 e del Piano straordinario “Custodiamo la Cultura in Puglia 2021”, prodotta nell’ambito dell’intervento Apulia Cinefestival Network 2021, con il contributo della Direzione Generale Cinema del Ministero della Cultura e del Comune di Otranto. 

Nella città più a Oriente d’Italia, nell’estremo Sud del Tacco, sei giorni di proiezioni, incontri con gli autori, eventi speciali che allargano il grande schermo alle altre arti visive e performative, spazi dedicati al sistema produttivo. Un festival di cinema che si trasforma in un laboratorio di idee, in un grande esperimento di cambiamento.

IL PROGRAMMA DI DOMANI, GIOVEDÌ 23 SETTEMBRE

La serata comincia alle ore 19come sempre sulla spiaggia Madonna dell’Altomare.

Apre il programma l’incontro con la scrittrice Anilda Ibrahimi, giurata di OFF 2021.

Anilda Ibrahimi è nata a Valona e vive a Roma. Il suo primo romanzo “Rosso come una sposa” è uscito nel 2008 per Einaudi e ha vinto i premi Edoardo Kihlgren – Città di Milano, Corrado Alvaro, Città di Penne e Giuseppe Antonio Arena. Anche i successivi romanzi escono per Einaudi. “L’amore e gli stracci del tempo” è stato pubblicato nel 2009, sono stati opzionati i diritti cinematografici e ha vinto il premio Nuto Revelli. Nel 2012 ha pubblicato “Non c’è dolcezza” e, nel 2017, “Il tuo nome è una promessa” con il quale ha vinto il premio Rapallo.

I suoi romanzi sono tradotti in tanti paesi, tra cui Francia, Germania, Finlandia, Israele, Polonia, Serbia, Grecia. A breve, sempre per Einaudi, uscirà il suo nuovo romanzo. 

Segue, dalle ore 19.30, la rassegna dei lungometraggi in concorso che per giovedì prevede ben tre titoli.

Si comincia con il documentario “Naviganti” di Daniele De Michele (Italia, 2020), presentato fuori concorso alle Giornate degli autori alla Mostra del cinema di Venezia 2021.

Il film, firmato dal dj, economista e “attivista del cibo” Daniele De Michele alias Donpasta, racconta l’universo degli artisti nell’anno della pandemia.

Quattro artisti durante la pandemia: dalla chiusura, all’apertura effimera, alla ricerca di una complicata ripartenza in un’epoca in cui l’arta pare divenire un bene superfluo. Donpasta racconta la propria quotidianità intrecciata a quella di una scenografa disoccupata, di un musicista senza spettacoli, di un contadino poeta, documentando il modo in cui sono sopravvissuti a un conflitto esterno e interiore: sentono che nella crisi le cose fragili rischiano di scomparire, hanno bisogno di un’idea per uscire dalle acque torbide, ed è così che diventano naviganti.

Alle ore 20.30 c’è “Eden” di Ágnes Kocsis (Ungheria, Romania, Belgio, 2020), storia di Eva, tagliata fuori dal mondo a causa della sua rara patologia.

Éva è allergica a ogni tipo di sostanza chimica, all’inquinamento atmosferico, alle onde radio e ai campi elettronici. Deve vivere in totale isolamento e non può avere alcun contatto con il suo ‘ambiente. I suoi unici rapporti umani sono con il fratello e con i medici, che fanno continui esperimenti su di lei. Uno psichiatra tenta di scoprire se la malattia sia reale o se esista solo nella mente di Éva: è malata o è il mondo che la fa ammalare? E l’’amore sarà in grado di salvarla?

Chiude il programma delle proiezioni di giovedì “The belly of the sea” di Agustí Villaronga (Spagna, 2021), tratto dal romanzo “Oceano mare” di Alessandro Baricco.

Giugno 1816. La fregata Alliance, della marina francese, si incaglia su un banco di sabbia al largo della costa del Senegal. I tentativi di liberare lo scafo si rivelano inutili, non c’è altra scelta che abbandonare la nave. Poiché le barche disponibili non sono sufficienti per ospitare tutto l’equipaggio, costruiscono una zattera lunga circa dodici metri e larga sei. In quella precaria imbarcazione, costringono 147 uomini a salire a bordo. Un ufficiale e un marinaio, due sopravvissuti al naufragio, ricordano i loro traumi indelebili.

Le mostre in corso

Per l’intera durata della manifestazione sulla spiaggia Madonna dell’Altomare è esposta l’installazione “Dama” di Alice Mocellin, dedicata alle donne afghane.

Il Castello aragonese ospita ben due mostre promossa nell’ambito di Otranto Film Festival: nella Sala dell’immaginario, “Art OFF/Aperto60”, mostra dei docenti dell’Accademia di Belle Arti di Lecce; nei sotterranei, la mostra di Stefano Romano, “Punto di rugiada”, a cura di Francesco Scasciamacchia, che racconta il percorso dell’artista dall’Italia all’Albania. La mostra, realizzata in partnership con l’Istituto italiano di cultura di Tirana e Otranto Film Festival, viene presentata per la prima volta in Italia e resta aperta fino al 30 novembre 2021.

ILBE: AL VIA LE RIPRESE DEL FILM “LAMBORGHINI” – Con il grandissimo Gabriel Byrne nel ruolo di Enzo Ferrari

ILBE: AL VIA LE RIPRESE DEL FILM “LAMBORGHINI”

Il film sarà girato tra Cento (Emilia Romagna) e Roma
Le riprese si concluderanno l’8 ottobre

Sul set “Lamborghini”, la pellicola dedicata alla vita dell’icona dell’industria automobilistica Ferruccio Lamborghini e di cui è stata girata una prima parte già nel 2018. Ad annunciarlo è la ILBE (Iervolino and Lady Bacardi Entertainment), società attiva nella produzione di contenuti cinematografici e televisivi per il mercato internazionale e quotata sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana.
La regia e la sceneggiatura del film sono state affidate a Bobby Moresco, Premio Oscar per la sceneggiatura di “Crash”.

La pellicola è prodotta da Lambo film llc e vede Notorious Pictures come responsabile, insieme a ILBE, della produzione esecutiva.

Il cast vede la partecipazione di Frank Grillo (“Captain America”, “Avengers: Endgame”) nei panni di Ferruccio Lamborghini adulto, Gabriel Byrne (“La maschera di ferro”, “Hereditary”) nel ruolo di Enzo Ferrari, del Premio Oscar Mira Sorvino (“La dea dell’amore”, “Norma Jean & Marilyn”) ad impersonare Anita.

Sinossi
Ambientata nell’Italia del dopoguerra, “Lamborghini” racconta la vita dell’icona dell’industria automobilistica Ferruccio Lamborghini: dalla fondazione dell’azienda produttrice di trattori fino al raggiungimento del successo mondiale, passando per la rivalità storica con Enzo Ferrari.
La prima sessione di riprese, condotta nel 2018 e dedicata agli anni di gioventù di Ferruccio Lamborghini, ha visto la presenza di Fortunato Cerlino (“Gomorra”), Romano Reggiani (“1993 – la serie”, “Lei mi parla ancora”) e Hannah Van Der Westhuysen (“La baia del silenzio”).
Andrea Iervolino, Presidente di ILBE, ha dichiarato: “Siamo particolarmente felici di ricominciare a lavorare su Lamborghini, un progetto per il quale abbiamo riunito un cast di alto valore, che unisce icone del cinema mondiale e volti della nuova generazione. Prosegue così con entusiasmo la nostra esperienza nel campo della produzione esecutiva, che ci consente di collaborare con importanti realtà del settore a livello internazionale“.
Guglielmo Marchetti, CEO di Notorious Pictures, ha dichiarato: “La produzione esecutiva internazionale è per Notorious Pictures un’area di business strategica dalla quale nei prossimi anni ci aspettiamo un importante sviluppo anche grazie ai benefici del tax credit della legge Franceschini. Siamo molto felici di riprendere le lavorazioni di questo importante film in collaborazione con ILBE”.
***
Iervolino and Lady Bacardi Entertainment S.p.A. (ILBE) è una global production company, precedentemente denominata Iervolino Entertainment (IE), fondata da Andrea Iervolino e attiva nella produzione di contenuti cinematografici e televisivi tra cui, principalmente, film, TV-show, web series animate.
La Società opera anche attraverso le società controllate Arte Video, e Red Carpet, IES Serbia e Iexchange. Ed è quotata al mercato AIM Italia di Borsa Italiana da agosto 2019. Nel 2020 ILBE ha registrato ricavi pari a €120,7 milioni, un EBIT pari a €22,8 milioni e un risultato netto pari a Euro €19,5 milioni. www.ilbegroup.it/com

All’OFF 2021 Negative Numbers – Quando lo sport cerca di sconvolgere i piani e le vite di un gruppo di giovani detenuti

Quando lo sport cerca di sconvolgere i piani e le vite di un gruppo di giovani detenuti

Sul grande schermo disposto sulla spiaggia di Otranto, al fianco alla luna piena di ieri sera è stato fatto vedere Negative Numbers che racconta la storia di un gruppo di ragazzi, in carcere per diversi reati, pronti alla sommossa fino a quando scoprono che l’organizzazione del penitenziario ha deciso di istituire un allenamento quotidiano di rugby durante l’ora d’aria.

Dall’esterno è giunto da qualcuno però l’ordine di organizzare una rivolta

L’astio tra detenuti grazie allo sport si stempera, vecchi rancori sembrano scomparire

E la rivolta prevista potrebbe far saltare quella partita alla quale i detenuti ora tengono si faccia….

Vincerà la voglia di rivalsa nello sport o il proprio dna da criminali?

Il regista ieri ha raccontato quanto ormai molti penitenziari soprattutto di giovani detenuti si stanno svuotando con l’utilizzo del braccialetto elettronico.

Le proiezioni dei film europei come il mercato delle idee tra produttori e registi europei continuano all’OFF Otranto Film Festival 2021 che ha come direzione artistica l’attrice Stefania Rocca con una scelta di film mai scontata.