Iniziato il casting della prima serie tv sul Made in Italy nel campo della moda prodotta da Taodue.

Iniziato il casting della prima serie tv sul Made in Italy nel campo della moda prodotta da Taodue.

In merito ad alcune indiscrezioni uscite sul web, la Taodue film precisa di aver iniziato la preparazione di una serie televisiva in 12 episodi che racconterà la nascita del Made in Italy nel campo della moda.
Alla metà degli anni ’70, una generazione di grandissimi stilisti italiani è stata capace di lanciare nel mondo l’immagine e la capacità di innovazione imprenditoriale che rappresenta tuttora uno dei campi dell’eccellenza italiana: in questa serie si ripercorrerà questo straordinario percorso attraverso gli occhi di una giovane giornalista che entra in una rivista di moda.
Franca Sozzani, grazie alla sua grande esperienza e conoscenza di tutti i protagonisti di questo periodo, è stata una preziosissima fonte fin dalla ideazione del progetto. A lei questa serie è idealmente dedicata ma non ne ripercorre la biografia.

Cinema: il docu “Rolling Stones Olé Olé Olé! il 10 aprile al cinema con Wanted

“Rolling Stones Olé Olé Olé!” al cinema il 10 aprile
Wanted porta sul grande schermo lo spettacolare documentario sul tour latinoamericano dei Rolling Stones

Milano, 23 marzo – Le immagini elettrizzanti del tour latinoamericano dei Rolling Stones saranno protagoniste nei cinema d’Italia il 10 aprile con le proiezioni del documentario The Rolling Stones Olé Olé Olé! Viaggio in America Latina di Paul Dugdale (UK, 2016, 105’) distribuito da Wanted Cinema. Il documentario di Dugdate segue il tour dei Rolling Stones nei primi mesi del 2016 attraverso dieci città latinoamericane e concluso con un concerto all’aperto all’Avana, Cuba, dove la band si è esibita per la prima volta. Un road movie che celebra il potere rivoluzionario del “rock” in modo divertente e indagatore. Entusiasmanti performance dal vivo si mescolano ad uno sguardo intimo e ravvicinato nel mondo della leggendaria band. Il film racconta il tour, la cultura locale e il legame unico che esiste tra i popoli dell’America Latina e i Rolling Stones e combina le vibranti riprese dal vivo con altre più intime che ci portano nel cuore di uno dei più importanti gruppi musicali del mondo, parte integrante della storia della musica internazionale degli ultimi decenni. Il film è stato proiettato alla Festa del cinema di Roma e alla 56/esima edizione del Festival dei Popoli.

WANTED Wanted Cinema è una società di distribuzione fondata nel 2014. Ha un catalogo di oltre 80 titoli, tra film e documentari, molti dei quali vincitori di festival nazionali e internazionali. In meno di due anni ha lavorato con circa 350 realtà differenti tra sale, festival, rassegne e altro, con una stima di circa 20.000 presenze. Nel 2016 ha partecipato a un bando di crowdfunding del Comune di Milano ed è stata scelta tra le realtà che sono meritevoli di essere supportate per il progetto #Iwant Cinewall che ha la finalità di coniugare cultura e impegno sociale. La campagna è stata vincente e ha visto la realizzazione del cineWanted, realtà finalizzata a promuovere un’idea di cinema nuovo e socialmente impegnato. La sede temporanea è in via Tertulliano, 68 a Milano.

Cortina…METRAGGIO si illumina con i primi arrivi

Qui a Cortinametraggio tra i primi arrivi …organizzato benissimo e con un feedback di spettatori in sala incredibile ….

Paolo Genovese che prima di tornare sul set del prossimo film totalmente americano (“Il primo giorno della mia vita”), inizierà a girare da giugno una serie geniale per la tv ispirata ad una notissima di Neflix “Cosa saresti disposti a fare per ottenere ciò che vuoi?” ispirata liberamente a “The Booth at the End” di Netflix dove un uomo misterioso offre in un bar il proprio aiuto in cambio di prove di coraggio
che gli uomini o donne protagoniste dovranno decidere di accettare.

Michela Andreozzi che girera’ a breve la sua opera prima “Nove Lune e mezzo” e che ha scritto anche l’opera prima geniale di Christian Marazziti a breve sul set dal titolo “Sconnessi” che ha tra gli attori Fabrizio Bentivoglio, Ricky Memphis, Stefano Fresi, Carolina Crescentini, Antonia Liskova e molti altri.

Claudia Potenza che con la Incontrada,Corrado Fortuna e G.M.Tognazzi sta girando il nuovo film di Moccia già’ sul set.

Elena Sofia Ricci che ha girato il film corale “L’amore rubato” sulla violenza sulle donne che presenta a Cortinametraggio con Chiara MAstalli anche lei presente e che in mattinata si è cimentata con il Curling.

E poi Maria Grazia Cucinotta (madrina), Tosca D’Aquino e molti altri…in arrivo….

Presenti anche rappresentanti di Raicinema, Centro Sperimentale,Ministero e case discografiche vista la nuova sezione dedicata ai videoclip…. per creare sinergie reale tra domanda e offerta nel mondo dello spettacolo

Molto interessante, infatti, qui a Cortinametraggio l’idea di creare un connubio tra cinema (cortisti ma anche registi e attori molto noti) e musica (videoclip)…Un film poi senza musica quasi sempre non sarebbe “nulla”… Far incontrare comunque due mondi diversi ma simili e formati da persone appassionate una dell’altra e’ ideale….

La cosa fika e’ che quello che la gente crede(va) fosse un prodotto di nicchia come il cortometraggio richiama tantissime persone, qui a Cortina platea e galleria del cinema Eden dove vengono proiettati erano strapiene.

A pensare che proprio i cortometraggi una volta venivano fatti vedere al cinema prima di un film. Sarebbe bello riprendere questa piacevole tradizione.

 

 

In serata si sono aggiunto Alessandro Preziosi, Luigi Lo Cascio e Tea Falco….

Alessandro Capitani dopo il geniale cortometraggio “Bellissima” che ha vinto a Cortina l’anno scorso ora e’ in preparazione con il suo lungometraggio

Casting cercasi bambini

Per serie tv lStudio t sta cercando una bambina tra i 7 e i 10 anni, per una serie tv prodotta dalla STRARZ/MRC (House of Cards) che si girerà a Berlino. Le date delle riprese saranno il 21 Aprile e il 29 Maggio. La bambina deve saper suonare il violino. Non parliamo di prodigi, ma deve avere una buona padronanza dello strumento. I provini si terranno a Roma eventualmente.
Di seguito la mail dove inoltrare le candidature per questo ruolo:
 Oggetto : bambina 7/10 anni che sa suonare il violino

Trailers film festival

 

 

TRAILERS FILMFEST2017
lancia la nuova edizione del
CONCORSO 
PITCHTRAILER
Hai un’idea di un film da realizzare?
Raccontaci, con la pellicola, il digitale o il cellulare il
tuo pitch con un trailer
e fai conoscere la tua idea!

ISCRIZIONE GRATUITA - SCADENZA 30 GIUGNO 2017

Dopo il grande successo degli scorsi anni, TRAILERS FILMFEST - il festival dei trailers cinematografici, giunto alla XV edizione, diretto da Stefania Bianchi e che si terrà per il secondo anno – a Milano, presso il lo Spazio Cinema Anteo dal 12 al 14 ottobre 2016, lancia anche quest’anno il CONCORSO PITCH TRAILER. A iscrizione gratuita, alla sua nona edizione, novità assoluta in Italia, il concorso Pitch Trailer è ideato e organizzato dall’Associazione Seven con l’obiettivo di offrire uno spazio alle idee degli autori indipendenti, incarnando pienamente la vocazione del Trailers FilmFest di sperimentare i nuovi linguaggi cinematografici per dare un’opportunità unica a tutti coloro che vogliono promuovere, attraverso un trailer, l’idea di un film ancora da realizzare.

Possono partecipare tutti i trailer, tratti da sceneggiature di film ancora da realizzare e girati con qualunque mezzo, dalla pellicola al cellulare, della durata minima di 1 minuto e della durata massima di 3 minuti. L’invio dei lavori - entro e non oltre il 30 giugno 2017 - deve avvenire con upload di un video in .flv o .mov o .mp4 (max 25mb) e di una sinossi in formato .doc o .pdf  sul sito del festivalwww.trailersfilmfest.com alla sezione Professional – Concorso Pitch Trailer.

Una giuria di 5 produttori cinematografici, scelti dalla direzione del festival, decreterà quindi tra i migliori 10 Pitch (preselezionati dal comitato del festival) il Miglior Pitch Trailer, che sarà premiato in una delle serate Première del festival. Come Premio finale, il vincitore del Miglior Pitch Trailer sarà ospite a Milano per due giorni per durante la XV edizione del Trailers FilmFest, che offrirà viaggio e alloggio, con la possibilità di vivere l’esperienza del festival e di presentare la propria idea ai professionisti presenti. I 10 Pitch Trailer in competizione saranno promossi sul sito del festival, sul suo canale youtube e verranno proiettati nell’ambito della sezione Trailers Professional.

CORTINAMETRAGGIO 2017 – GARA DI CURLING

Grande attesa oggi per la gara di curling della XII edizione di CORTINAMETRAGGIO che si è svolta alle 12:00 allo Stadio del Ghiaccio alla presenza di molti degli ospiti presenti alla manifestazione. Gli attori MARIA GRAZIA CUCINOTTA, TOSCA D’AQUINO, MAX VADO, GIANNI IPPOLITI i registi PAOLO GENOVESE e COSIMO ALEMÁ, il cantante MATTEO MAFFUCCI e MAURIZIO DI MAGGIO voce di Radio MonteCarlo si sono cimentati nella divertente gare di curling, appuntamento storico del Festival.  

Shirley MacLaine torna come ADORABILE NEMICA

dal 4 maggio al cinema


SHIRLEY MACLAINE
in
ADORABILE NEMICA
un film di
Mark Pellington
con
Amanda SeyfriedAnnJewel Lee DixonAnne HechePhilip Baker 



Un premio Oscar (e altre cinque nomination), cinque Golden Globe, due Coppe Volpi a Venezia e due Orsi d’Argento alla Berlinale (più un Orso d’oro alla carriera): regina incontrastata da oltre cinquant’anni delle migliori commedie di Hollywood (da L’Appartamento a Voglia di tenerezza), Shirley MacLaine fa il suo ritorno sul grande schermo in Adorabile nemica, nei panni di Harriet Lauler, milionaria dispotica e irresistibile, abituata a controllare tutto quello che la circonda, persone comprese. Un giorno Harriet decide di voler controllare anche quello che si dirà di lei dopo la sua morte: perfino il suo elogio funebre deve essere di suo gradimento! Incarica quindi Anne (Amanda Seyfried), una giovane giornalista con ambizioni letterarie, di scrivere la sua storia, con conseguenze divertenti e imprevedibili. Nascerà un’amicizia sincera, buffa e conflittuale, tra due donne forti e libere.


“Adorabile nemica è scritto in gran parte dal punto di vista di una donna nata in un’epoca in cui non c’era spazio per le donne nel mondo degli affari”, spiega la protagonista Shirley MacLaine, autentica leggenda della storia del cinema: “A quei tempi, se una aspirava al successo, doveva avere un polso di ferro e comandare tutti a bacchetta. Per questo motivo il mio personaggio si comporta in quel modo, ma al tempo stesso riesce a essere molto divertente. Lei sa di aver dato sui nervi a molte persone nel corso della sua vita e malgrado ciò vuole comunque essere ricordata bene. Il film racconta inoltre il rapporto tra due donne che, grazie al reciproco incoraggiamento, diventano capaci di affrontare situazioni e sentimenti come mai prima avrebbero saputo. E, soprattutto, entrambe finiscono per conoscere meglio se stesse”.


ROMA, PROROGATA AL 23 APRILE LA MOSTRA “VAN GOGH ALIVE – THE EXPERIENCE”

visto il grande interesse dei visitatori (soprattutto famiglie, scuole e ragazzi) Ninetynine e GRANDE EXHIBITIONS hanno deciso di rimandare la chiusura della mostra “Van Gogh Alive – The Experience” (fissata per il 26 marzo) e posticiparla al prossimo 23 aprile 2017.

 

“Questa mostra per noi è stato un vero successo – spiega Simone Mazzarelli, CEO Ninetynine –, ha registrato numeri importanti ed è riuscita ad avvicinare all’arte soggetti che per età ne sono spesso lontani: quasi 300 visite guidate di studenti delle scuole superiori e oltre 450 laboratori didattici per i bambini tra i 3 e i 13 anni sono un ottimo risultato per una mostra che non ha certo come destinatari i più piccoli”

oltre 600 mila euro e 55 mila per il doc su pino daniele

 

PINO DANIELE. IL TEMPO RESTERA’

CONQUISTA IL BOTTEGHINO

In tre giorni il docu-film di Giorgio Verdelli

ha raccolto in oltre 270 sale italiane 55 mila spettatori, posizionandosi secondo al box office subito

dopo La Bella e la Bestia della Disney

 

Sudovest Produzioni, Rai Cinema e Nexo Digital sono liete di annunciare lo straordinario risultato al botteghino di “Pino Daniele. Il Tempo resterà” di Giorgio Verdelli. Il docu-film proposto per 3 giorni, dal 20 al 22 marzo, in oltre 270 sale italiane ha raccolto oltre 600 mila euro e 55 mila spettatori posizionandosi sempre secondo al box office subito dopo La Bella e la Bestia della Disney, prima di John Wick 2 e The Ring 3.

 

Verdelli, grazie alla sua profonda conoscenza di Pino Daniele, ha realizzato un ritratto inedito del musicista, raccontandone il rapporto intimo e profondo con la città di Napoli e la capacità di essere un artista apprezzato a livello internazionale. Visti l’ottimo risultato nelle sale e la grande richiesta da parte del pubblico, numerosi cinema stanno programmando repliche del film (dettagli a breve su www.nexodigital.it).

 

“Pino Daniele – Il Tempo Resterà” è stato riconosciuto come film di interesse culturale nazionale e indicato come Progetto Speciale dal Ministero dei Beni e delle attività culturali e del Turismo, con il Patrocinio di Siae. È stato presentato in anteprima al Teatro San Carlo di Napoli con il supporto della Regione Campania. Le riprese a Napoli sono state realizzate grazie alla collaborazione del Comune di Napoli.

 

Il docu-film è una produzione Sudovest con Rai Cinema ed è stato distribuito in esclusiva al cinema da Nexo Digital in collaborazione con i media partner Radio DEEJAY e MYmovies.it.

 

#PinoDaniele #IlTempoResterà

Hollywood sta veramente raschiando il fondo del barile…ecco il perchè in 8 errori.

 

1) dove può mette in cantiere sequel o prequel (un “prodotto” da lanciare più facilmente per i loro uffici marketing e rivolto ad un pubblico già conosciuto e testato) …sono previsti nei prossimi 3 anni ben 65 sequel (!!)….numerosi anche i reboot, non hanno quasi mai funzionato (fortunatamente) i remake…

2) scomparse le belle commedie ormai da tanti anni (l’amore non va in vacanza,tutti pazzi per mary,school of the rock,c’e’ posta per te.. il film)..

3) tutto viene studiato per accalappiare un pubblico di giovanissimi che vede la sala come aggregazione…

4) per accalappiare poi sia bimbi che nostalgici dei film d’animazione arrivano i live action (la bella e la bestia a parte la colonna sonora e la protagonista e’ un’inutile prodotto se non per incassare tantissimo…) attendiamoci ora tutte le favole live action… film che trasversalmente coprono una fascia dai 5 ai 50enni…

5) gli horror ormai sono quelli fatti con 3 milioni di dollari sperando ne incassino 100…

6) arrivano poi gli spinoff cinematografici (baywatch,etc..)…

7) thriller decenti al massimo se ne vedono 1 l’anno…(Film come seven, Il sesto senso o silenzio degli innocenti o collezionista di ossa non esisterebbero oggi)….

8) anche le nuove dive fanno  errori tremendi, Brie Larson dopo l’indimenticabile Room si mette a fare  film inutili come l’ultimo Kong ed e’ stata arruolata negli Avangers, Alicia Vikander dopo il geniale Ex Machina e i toccanti e ben recitati Danish Girl e La luce sugli oceani si e’ messa ad interpretare Lara Croft….

GIOVANNI ANZALDO, NUOVI IMPEGNI CINEMATOGRAFICI E TEATRALI

 

GIOVANNI ANZALDO AL CINEMA NEL NUOVO FILM DI GIOVANNI VERONESI “NON È UN PAESE PER GIOVANI” e AL PICCOLO ELISEO DI ROMA CON “L’ISOLA DEGLI SCHIAVI”
È un periodo d’oro, sul fronte professionale, per Giovanni Anzaldo. Il ventinovenne attore di origini piemontesi, dal 23 marzo, tornerà da protagonista sul grande schermo nel nuovo film di Giovanni Veronesi “Non è un paese per giovani“. Nella pellicola, Giovanni interpreta Luciano, un cameriere che sogna di aprire un ristorante dotato di wi-fi a Cuba. Ha un lato oscuro ed un malessere interiore che non sa come affrontare. «È un giovane che spera, lotta e divora la vita compresi i bocconi più amari» afferma Anzaldo, felicissimo di aver condiviso questo meraviglioso viaggio con Filippo Scicchitano e Sara Serraiocco, coprotagonisti di “Non è un paese per giovani”. Quasi in contemporanea all’uscita del film, dal 22 marzo, debutterà al Piccolo Eliseo di Roma, e resterà in scena sino a domenica 9 aprile, “L’isola degli schiavi“ di Pierre de Marivaux, una produzione KHORA.teatro e Teatro Stabile d’Abruzzo, nell’adattamento di Ferdinando Ceriani, che ne cura anche la regia, e di Tommaso Mattei. In scena, Anzaldo, sarà Arlecchino lo schiavo di Ificrate, interpretato da Stefano Fresi. Un servo onesto e fedele, ma che quando avrà l’opportunità di diventare padrone, dimostrerà ad Ificrate quanto sia stato duro in passato sopportare le sue angherie, ma il suo animo buono gli impedirà di essere troppo vendicativo nei confronti del suo padrone… Un periodo lavorativamente intenso per Anzaldo, che si appresta a concludere le riprese del nuovo film di Vittorio Mieli “Ricordi?” con Luca Marinelli e Linda Caridi. Ne ha fatta di strada da quando i riflettori hanno iniziato ad accendersi su di lui. Dapprima fu Alessandro  Gassmann a notare il suo talento e a volerlo per il suo debutto alla regia in “Razzabastarda”, aprendogli le porte di cinema, televisione e teatro, permettendogli di misurarsi sempre con personaggi complessi e ricchi di sfaccettature, su tutti il giovane sbandato de “Il capitale umano” diretto da Paolo Virzì.