AL VIA “CORTINAMETRAGGIO IN VIAGGIO”: PRIMA TAPPA A PIETRASANTA CON L’OMAGGIO A PAOLO GENOVESE

Al via “Cortinametraggio in viaggio”, la sezione itinerante della 13° edizione di Cortinametraggio, il festival dedicato al meglio della cinematografia breve italiana che si terrà a Cortina dal 19 al 25 marzo 2018, ideato e diretto da Maddalena Mayneri.

La prima tappa sarà il 22 23 settembre a Pietrasanta per presentare il meglio di Cortinametraggio e per un omaggio a Paolo Genovese che per l’occasione sabato 23 riceverà il premio Paul Picot, consegnato dall’attrice Elettra Mallaby alla presenza del Vicesindaco del Comune di Pietrasanta Daniele Mazzoni e di Maddalena Mayneri.

Il regista, vincitore di due David di Donatello 2016 per il film Perfetti sconosciuti (miglior film e miglior sceneggiatura), ha realizzato nella scorsa edizione della kermesse il corto Per sempre sul tema dell’affido grazie a Twinset main sponsor.

Venerdì 22 settembre alle ore 18.00 al Cinema Comunale di Pietrasanta si inizierà con Incantesimo napoletano co-diretto con Luca Miniero. Alle ore 21.00 saranno presentati i migliori cortometraggi e videoclip musicali di Cortinametraggio 2017: Al posto suo di Alessandro Sanpaoli, Amira di Luca Lepone, Angel di Federica Belletti, Il passaggio di Lorenzo Marinelli, Buffet di Santa de Santis e Alessandro d’Ambrosi, La notte del professore di Giovanni Battista Origo, L’ultima chiamata di Matteo Tiberia, Scotoma di Francesco Giuseppe Fasano,Pazzo e Bella di Marcello di Noto, Volevamo fare u’ cinema di Niccolò Gentili, e per la sezione videoclip Elefanti di Daniele Magliulo.

Spazio anche per incontri e approfondimenti a “Cortinametraggio in viaggio”. Sabato 23 settembre, sempre presso il Cinema Comunale, la mattinata sarà dedicata alla masterclass sul giornalismo in cui Lorenzo di Las Plassas, volto di RaiNews24, incontrerà gli studenti dei licei di Pietrasanta. Alle ore 21.00 per l’omaggio a Paolo Genovese sarà proiettato il corto Piccole cose di valore non quantificabile co-diretto con Luca Miniero. A seguire la proiezione del film Una famiglia perfettae l’incontro con il regista e il pubblico presente in sala. Conduce le serateStefano Amadio direttore di Cinemaitaliano.info.

Cortinametraggio negli anni si è strutturato come uno tra i più importanti festival di Corti in Italia, tanto da ottenere il supporto della RAI, delCentro Sperimentale di Cinematografia (CSC) e del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI), e ha visto nel tempo un sempre crescente interesse di pubblico e critica, diventando una qualificata fucina di giovani talenti. Tra i numerosi sponsor che hanno sposato Cortinametraggio da quest’anno anche Audi, marchio di prestigio che fornirà il sostegno logistico durante tutta la kermesse ampezzana.

 

 

Quattordici film iscritti per la selezione del candidato italiano all’Oscar 2018

Quattordici film iscritti per la selezione del candidato italiano all’Oscar

Si sono chiuse le iscrizioni per i film di nazionalità italiana che intendono concorrere alla selezione del candidato italiano all’Oscar per il miglior film di lungometraggio in lingua straniera.

Sono 14 i film italiani distribuiti sul nostro territorio nazionale tra il 1° ottobre 2016 e il 30 settembre 2017 che hanno deciso di iscriversi (in ordine alfabetico):

  • A CIAMBRA di Jonas Ash Carpignano
  • CUORI PURI di Roberto De Paolis
  • L’EQUILIBRIO di Vincenzo Marra
  • UNA FAMIGLIA di Sebastiano Riso
  • FORTUNATA di Sergio Castellitto
  • GATTA CENERENTOLA di Alessandro Rak – Ivan Cappiello – Marino Guarnieri – Dario Sansone
  • HO AMICI IN PARADISO di Fabrizio Maria Cortese
  • L’ORA LEGALE di Salvatore Ficarra e Valentino Picone
  • L’ORDINE DELLE COSE di Andrea Segre
  • SICILIAN GHOST STORY di Antonio Piazza e Fabio Grassadonia
  • LA STOFFA DEI SOGNI di Gianfranco Cabiddu
  • LA TENEREZZA di Gianni Amelio
  • TUTTO QUELLO CHE VUOI di Francesco Bruni
  • LA VITA IN COMUNE di Edoardo Winspeare

 

La commissione istituita presso l’ANICA su richiesta dell’Academy Award che dovrà designare il candidato italiano si riunirà il prossimo 26 settembre.

 

Questi i maggiori 9 incassi della stagione

Questi i maggiori 9 incassi della stagione 2017-2018 in mln di euro e data di uscita – Dati Cinetel

1) Universal Pictures International Italy – ”Cattivissimo me 3″ – 16.5 mil di euro (24/8/2017) – 2.5 milioni di presenze

2) Warner Bros Italia – “Dunkirk” – 7.6 mil di euro (31/8/2017) – 1.1 milione di presenze

3) The Walt Disney Company Italia – “Cars 3″ – 3.6 mil di euro (14/9/2017) – 548 mila presenze

3) Warner Bros Italia – “Annabelle 2 : Creation” – 3.4 mil di euro (3/8/2017) – 514 mila presenze

4) Warner Bros Italia – “La Torre nera” – 2.2 mil di euro (10/8/2017) – 348 mila presenze

6) Universal Pictures International Italy – “Atomica bionda” – 1.7 mil di euro (17/8/2017) – 272 mila presenze

7) Warner Bros Italia – “Baby driver – Il genio della fuga” – 1.5 mil di euro (7/9/2017) – 234 mila presenze

8) Notorious Pictures – “La fratellanza” – 1.5 mil di euro (7/9/2017) – 217 mila presenze

9) Koch Media – “Overdrive” – 1.3 mil di euro (23/8/2017) – 201 mila presenze

##

4 titoli della Warner Bros, 2 della Universal Pictures, 1 titolo della Walt Disney, 1 titolo della Notorious Pictures e 1 titolo di Koch Media

Dal 21 SETTEMBRE 2017 altri 7 film – I video per arrivare preparati

 

Interessante - 21 settembre “L’inganno” di Sofia Coppola con Colin Farrell, Nicole Kidman, Kirsten Dunst, Elle Fanning, Emma Howard, Oona Laurence, Angourie Rice, Addison Riecke (“The Beguiled”)

##

21 settembre “Noi siamo tutto” di Stella Meghie Cast: Amandla Stenberg, Nick Robinson, Ana de la Reguera e Anika Noni Rose – “Everything, Everything”

##

Deludente - 21 settembre “Valerian e la città dei mille pianeti” di Luc Besson con Cara Delevingne, Dane DeHaan, Clive Owen

##

Deludente e non avvincente come il primo - 20 settembre “Kingsman: Il cerchio d’oro” di Matthew Vaughn con Colin Firth, Halle Berry, Jeff Bridges, Julianne Moore, Channing Tatum

##

ITALIA – 21 settembre “L’equilibrio” di Vincenzo Marra con Mimmo Borrelli, Roberto Del Gaudio, Giuseppe D’Ambrosio, Autilia Ranieri, Lucio Giannetti, Francesca Zazzera, Astrid Meloni, Vincenza Modica, Francesco Pio Romano, Sergio Del Prete, Paolo Sassanelli.

##

21 settembre – “Glory – Non c’è tempo per gli onesti” di Kristina Grozeva, Petar Valchanov con Margita Gosheva, Stefan Denolyubov

##

ITALIA 21 settembre “Tiro libero” di Alessandro Valori con Simone Riccioni Maria Chiara Centorami Jacopo Barzaghi Nancy Brilli Antonio Catania Biagio Izzo Paolo Conticini Marianna Di Martino

JEREMY 69 ANCORA MAGGIORDOMO PER L’UOMO PIPISTRELLO

Lo abbiamo conosciuto ad ischia global un personaggio unico, da una parte come te lo aspetti elegante, discreto ma comunque misterioso, schivo e fuori dal coro anche se ama lavorare con Hollywood

Si era innamorato così tanto di Ischia che passava le giornate dall’alba al tramonto a Sorgeto, insieme a Sant’Angelo due paradisi di Ischia

69 anni per Jeremy Irons (Oscar per “Il mistero Von Bulow”) dopo Justice League set per The Batman

https://it.notizie.yahoo.com/69-anni-per-jeremy-irons-dopo-justice-league-072916375.html

Norman di Richar Gere non decolla..

Norman di Richar Gere non decolla…come per Valeran un altro film deludente

L’incredibile vita di Norman” .A parte il titolo il film non ha nulla di incredibile, peccato perchè l’idea di base “l’incontro tra un uomo misterioso curiosamente generoso e un politico potente che cambia le loro vite e i loro rapporti anche futuri” a livello di scrittura poteva anche essere molto interessante, ma il film si dilunga eccessivamente annoiando dove invece serviva sfocia.

Per garantire il ritmo doveva esser girato come Frost/Nixon (di quel film c’e’ solo Michael Sheen) ma e’ pur vero che di Ron Howard non ce ne sono tanti in giro, spesso si pensa che un film fatto di dialoghi tra due uomini possa non dare ritmo, basta invece guardare veri gioiellini come “Dipolomacy una notte per salvare Parigi” (due uomini uno contro l’altro) per capire che tutto può cambiare con attori, volti, fisicità e regia giusta oltre a battute che devi portarti a casa dopo esser usciti da un film.

Questa estate Sergio Castellitto alla Settimana del cinema di Maratea ha detto “i film che ti colpiscono sono quelli che non ti fanno parlare per almeno mezz’ora dopo averli visti”

Ecco Norman ha una star planetaria come protagonista che sente l’esigenza da sempre di far arrivare un messaggio. Ma aldilà del messaggio deve arrivare anche l’emozione che nel film tarda ad arrivare per trasformarsi poi in noia e quando il film sterza verso una gradita sorpresa tutto si conclude senza lasciare quel sapore che ti spinge a vedere un altro film a breve.

Voto 5. Peccato

Questi i maggiori 10 “incassi” (TITOLI) ITALIANI della stagione 2017-2018

Solo titoli italiani – Questi i maggiori 10 “incassi” (TITOLI) ITALIANI della stagione 2017-2018 – in mln di euro e data di uscita (Dati Cinetel).

Dati Cinetel

1* “Il colore nascosto della cose” di Silvio Soldini 959 mila euro

2 * “Monolith” Ivan Silvestrini – Uscito dalle sale ultima rilevazione al 10/9 : 353 mila euro

3 * “Easy – Un viaggio facile facile” di Andrea Magnani 183 mila euro

4 * ”Gatta Cenerentola” di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone 126 mila euro

5 * “L’ordine delle cose” di Andrea Segre 115 mila euro

6* “La vita in comune” di Edoardo Winspeare 82 mila euro

7* “A Ciambra” di Jonas Carpignano 63 mila euro

8* “Dove cadono le ombre” di Valentina Pedicini 21 mila euro

9* “Taranta On the Road” 26 mila euro

10 * “Veleno” di Diego Olivares 25 mila euro

####

In uscita nel prossimo week end altri 3 film italiani :

ITALIA – 21 settembre “L’equilibrio” di Vincenzo Marra

ITALIA 21 settembre “Tiro libero” di Alessandro Valori