1 agosto “Nevermind” di Eros Puglielli

ITALIA – 1 agosto “Nevermind” di Eros Puglielli con Paolo Sassanelli, Andrea Sartoretti, Giulia Michelini, Massimo Poggio e Alberto Molinari distribuito da Minerva Pictures

Nevermind segue le vite di cinque persone stravolte da situazioni sconvolgenti e paradossali. Un avvocato con un’abitudine ‘molto’ particolare; una babysitter alle prese con un nuovo inquietante lavoro; un vecchio amico d’infanzia dal torbido presente; un cuoco con un’ossessione che non gli dà tregua e uno psicologo perseguitato da un carro attrezzi. Situazioni folli e ai confini della realtà, raccontate nei cinque episodi del film, collegati tra loro attraverso personaggi in comune, con una sorta di passaggio di testimone, mediante il quale un personaggio secondario di un episodio diventa protagonista di quello successivo.

 

https://www.youtube.com/watch?v=9Skqu3KWQDU&feature=youtu.be

Salgono a 352 i titoli di questa stagione che non hanno superato un milione di euro

Salgono a 352 i titoli di questa stagione che non hanno superato un milione di euro in sala (dal 1 agosto 2018 a giugno 2019)

“LA PRIMA VACANZA NON SI SCORDA MAI” di Patrick Cassir,”Rapina a Stoccolma” di Robert Budreau, “Sir – Cenerentola a Mumbai” di Rohena Gera,“La bambola assassina” di Lars Klevberg, “Tulipani – Amore, Onore e una Bicicletta a Roma” di Mike van Diem, “Lucania – Terra Sangue e Magia” di Gigi Roccati, “THE ELEVATOR” di MASSIMO COGLITORE, “Il flauto magico di Piazza Vittorio” di Mario Tronco, Gianfranco Cabiddu, “A mano disarmata” di Claudio Bonivento, CHRISTO – WALKING ON WATER di Andrey Paounov, “FATE/STAY NIGHT HEAVEN’S FEEL II. lost butterfly” di Tomonori Sudō, DICKTATORSHIP – FALLO E BASTA! di Gustav Hofer e Luca Ragazzi, “Polaroid” di Lars Klevberg,”CLIMAX” di GASPAR NOÉ, “Blue my mind – Il segreto dei miei anni” di Lisa Brühlmann, “Soledad” di Agustina Macri, “SHELTER – ADDIO ALL’EDEN” di Enrico Masi, “Bhajjo Veero Ve” di Amberdeep Singh, “BEAUTIFUL BOY” di Felix van Groeningen, AMERICAN ANIMALS di Bart Layton, “Fiore gemello” di Laura Lucchetti,”I Morti Non Muoiono” di JIM JARMUSCH, ”Il grande salto” di Giorgio Tirabassi, “Juliet, Naked” di Jesse Peretz, “PALLOTTOLE IN LIBERTÀ” di Pierre Salvadori, “QUEL GIORNO D’ESTATE” di Mikhael Hers, “Selfie” di Agostino Ferrente , “L’Angelo del Crimine” di Luis Ortega, “Dentro Caravaggio” di Francesco Fei , “L’Angelo del Male – Brightburn” di James Gunn, “Takara – La notte che ho nuotato” di Damien Manivel e Kohei Igarashi, “Una vita violenta” di Thierry de Peretti, “Forse è solo mal di mare” di Simona De Simone, “Asbury Park: Lotta Redenzione Rock and Roll” di Tom Jones, “Palladio” di Giacomo Gatti, “Unfriended: Dark Web” di Stephen Susco, “Attacco a Mumbai” di Anthony Maras, “Mò Vi Mento- Lira” di Achille di Stefania Capobianco e Francesco Gagliardi,”Quando eravamo fratelli” di Jeremiah Zagar,”Bangla” di Phaim Bhuiyan,”5 cm al secondo” di Makoto Shinkai, “L’alfabeto di Peter Greenaway” di Saskia Boddeke, “Red Joan” di Trevor Nunn, “Il grande spirito” di Sergio Rubini , “Non ci resta che ridere” di Alessandro Paci, ”Non sono un assassino” di Andrea Zaccariello, “Normal” di Adele Tulli, “I fratelli Sisters” di Jacques Audiard, “Il Giovane Picasso” di Phil Grabsky, “John Mcenroe – L’Impero della Perfezione” di Julien Faraut,”Il Corpo della Sposa – Flesh Out” di Michela Occhipinti, “Le Grand Bal” di Laetitia Carton,”Essere Leonardo da Vinci – Un’intervista impossibile” di Massimiliano Finazzer Flory e Filippo Feel Cavalca, “Tutti pazzi a Tel Aviv” di Sameh Zoabi,”I figli del fiume giallo” di Jia Zhang-ke,”Solo cose belle” di Kristian Gianfreda,”Che fare quando il mondo è in fiamme?” di Roberto Minervini,”La città che cura” di Erika Rossi,”A.N.I.M.A.” di Pino Ammendola e Rosario M. Montesanti, “Cyrano, mon amour” di Alexis Michalik, “Il ragazzo che diventerà re” di Joe Cornish, “Le invisibili” di Louis-Julien Petit, “Torna a casa, Jimi” di Marios Piperides, “Il Museo del Prado. La Corte delle Meraviglie” di Valeria Parisi, “A spasso con Willy” di Eric Tosti, Rapiscimi” di Giovanni Luca Gargano, ”L’uomo che comprò la luna di Paolo Zucca , “Bene ma non benissimo” di Francesco Mandelli, “ButterflyY” di Alessandro Cassigoli e Casey Kauffman, “L’educazione di Rey” di Santiago Esteves, “Beautiful Things” di Giorgio Ferrero, “Il viaggio di Yao” di Philippe Godeau, “Dolceroma” di Fabio Resinaro, “Lo spietato” di Renato De Maria, “L’uomo fedele”, “Dagli Occhi dell’Amore” di Adelmo Togliani, “Oro Verde – C’era una volta in Colombia” di Cristina Gallego e Ciro Guerra, “Cafarnao” di Nadine Labaki, ”Wonder Park” di David Feiss, “Quello che i Social non Dicono – The Cleaners” di Hans Block, Moritz Riesewieck, “L’Unione Falla Forse” di Fabio Leli, “Eldorado” di Markus Imhoof ,”Dieç – Il miracolo di Illegio” di Ismaele Film,”La Caduta Dell’Impero Americano” di Denys Arcand,”Ancora un giorno” di Raúl de la Fuente, Damian Nenow,”Mug – Un’altra vita” di Malgorzata Szumowska,”Dilili a Parigi” di MICHEL OCELOT,”Sarah & Saleem – Là dove nulla è possibile ” di Muayad Alayan, ”Il campione” di Leonardo D’Agostini, “I villeggianti” di Valeria Bruni Tedeschi, “C’e’ tempo” di Walter Veltroni, ”Cocaine – La Vera Storia di White Boy Rick” di Yann Demange, “Asterix e il Segreto della la Pozione Magica” di Louis Clichy e Alexandre Astier, “Gloria Bell” di Sebastián Lelio, Il colpevole – The Guilty di Gustav Möller, “La fuga” di Sandra Vannucchi, “Il carillon” di John Real, “Diabolik Sono Io” di Giancarlo Soldi, “Alexander McQueen Il genio della moda” di Ian Bonhôte e Peter Ettedgui,“La notte è piccola per noi” di Gianfrancesco Lazotti, “Sofia” di Meryem Benm’Barek, “La promessa dell’alba” di Eric Barbier, “Nessun uomo è un’isola ” di Dominique Marchais, “Il coraggio della verità” di George Tillman Jr.,”Sara e Marti – il film” di Emanuele Pisano, “Kusama – Infinity” di Heather Lenz, “Wunderkammer – Le Stanze della Meraviglia” di Francesco Invernizzi, “Un Viaggio a Quattro Zampe” di di Charles Martin Smith, “Boy Erased – Vite cancellate” di Joel Edgerton, “Canova” di Francesco Invernizzi, “Detective per caso” di Giorgio Romano, “La conseguenza” di James Kent, “Un viaggio indimenticabile” di Til Schweiger, ”Instant Family” di Sean Anders, ”L’eroe” di Cristiano Anania, “Ricordi?” di Valerio Mieli, ”Dafne” di Federico Bondi, “Ed è subito sera” di Claudio Insegno, “Peterloo” di Mike Leigh, “Border – Creature di confine” di Ali Abbasi, “Il Venerabile W.” di Barbet Schroeder, “Be Kind – Un viaggio gentile all’interno della diversità”, “My Hero Academia – The Movie: Two Heroes” di Kenji Nagasaki, “La mia Seconda Volta” di Alberto Gelpi, “Paul Gauguin viaggio a a Tahiti” di Claudio Poli,”The Prodigy – Il figlio del male” di Nicholas McCarthy, “Close Enemies – Fratelli nemici” di David Oelhoffen, “Una giusta causa” di Mimi Leder, “Likemeback” di Leonardo Guerra Seràgnoli, ”Tutte le mie notti” di Manfredi Lucibello, “CAPTIVE STATE” di Rupert Wyatt, “Peppermint – L’angelo della Vendetta” di Pierre Morel, “ARBERIA” di Francesca Olivieri, “L’Eroe” di Cristiano Anania, ”Copperman” di Eros Puglielli, “Remi” di Antoine Blossier, “Il professore cambia scuola” di Olivier Ayache-Vidal, “I nomi del signor Sulcic” di Elisabetta Sgarbi, “A si biri” di Francesco Trudu, “La casa di Jack” di Lars von Trier,”Ognuno ha Diritto Ad Amare” di Adina Pintilie, “La vita in un attimo” di Dan Fogelman, “Mamma+Mamma” di Karole Di Tommaso, “La casa dei bambini” di Francesca Muci, “Crucifixion -Il male è stato invocato” di Xavier Gens, ”Un’avventura” di Marco Danieli, “Rex – Un Cucciolo a Palazzo” di Ben Stassen, “Leonardo – Cinquecento” di Francesco Invernizzi, “Westwood. Punk. Icona. Attivista” di Lorna Tucker, “The Front Runner – Il vizio del potere” di Jason Reitman, “Parlami di te” di Hervé Mimran, “Copia originale” di Marielle Heller, “In the Same Boat” di Rudy Gnutti, “Land” di Babak Jalali,”Le nostre Battaglie” di Guillaume Senez, “We the annals” di Jeremiah Zagar, “L’ingrediente segreto” di Gjorce Stavreski, “Quello che veramente importa” di Paco Arango, “Tintoretto. Un ribelle a Venezia” di Giuseppe Domingo Romano,”Il miglior regalo” di Juan Manuel Cotelo, “C’era una volta il Principe Azzurro” di Ross Venokur, “The Vanishing – il mistero del faro” di Kristoffer Nyholm, “Free Solo” di Jimmy Chin e Elizabeth Chai, “Un valzer tra gli scaffali” di Thomas Stuber,”9 Doigts (9 Dita)! di F. J. Ossang”, “Attenti al gorilla” di Luca Miniero, ”Benvenuti a Marwen” di Robert Zemeckis, “Una notte di 12 anni” di Alvaro Brechner “Io sono Mia” di Riccardo Donna, “Mountain” di Jennifer Peedom, “La douleur” di Emmanuel Finkiel, “Digitalife” di Francesco Raganato, “Dove bisogna stare” di Daniele Gaglianone, “Sex Cowboys” di Adriano Giotti, “Mathera – L’ascolto dei sassi” di Francesco Invernizzi, “Se la strada potesse parlare” di Barry Jenkins, “Voglio mangiare il tuo pancreas” di Shinichirō Ushijima, “Il mio Capolavoro” di Gastón Duprat, ”L’uomo dal cuore di ferro” di Cédric Jimenez, “M.I.A la cattiva ragazza della musica” di Steve Loveridge, “Chi scriverà la nostra storia” di Roberta Grossman, “BTS World Tour: Love Yourself in Seoul” regia Big Hit Entertainment, “As Time Goes By – L’Uomo che Disegnava i Sogni” Silvano Campeggi, “I bambini di Rue Saint-maur 209″ di Ruth Zylberman, “Degas – Passione e Perfezione” di David Bickerstaff, “Libero” di Michel Toesca, ”Capri Revolution” di Mario Martone, ”La prima pietra” di Rolando Ravello, “La Strega Rossella e Bastoncino” di Jan Lachauer, Max Lang e Jeroen Jaspaert, “Balon” di Pasquale Scimeca, “Il destino degli uomini di Leonardo Tiberi, “Santiago, Italia” di Nanni Moretti, “Nelle tue mani” di Ludovic Bernard, “Verso un altrove” di Massimiliano Amato , “Conversazioni atomiche” di Felice Farina, “Lo sguardo di Orson Welles” di Mark Cousins, ”Wine to love” di Domenico Fortunato, “Lontano da qui” di Sara Colangelo, “Dinosaurs for sale” di Francesco Invernizzi, “La donna elettrica” di Benedikt Erlingsson, ”La casa delle bambole – Ghostland” di Pascal Laugier, “Colette” di Wash Westmoreland, “Non ci resta che vincere” di Javier Fesser, “Il castello di vetro” di Destin Daniel Cretton, “Sulle sue spalle” di Alexandria Bombach, “Calcutta – Tutti in piedi”, “L’uomo che rubò Banks” di Marco Proserpio, “Le Ninfee di Monet – Un Incantesimo di Acqua e Luce”, “Ride” di Valerio Mastandrea, ”Ovunque proteggimi” di Bonifacio Angius, “Isabelle” di Mirko Locatelli, Still Recording di Ghiath Ayoub e Saeed Al Batal, “Almost Nothing – Cern: La scoperta del futuro” di Anna De Manincor, “Tre volti” di Jafar Panahi, “Un giorno all’improvviso” di Ciro D’Emilio, ”Morto Tra Una Settimana… o ti ridiamo i soldi” di Tom Edmunds, ”Il vizio della speranza” di Edoardo De Angelis, “A PRIVATE WAR” di Matthew Heineman, “Black Tide di Erick Zonca” , “UPGRADE di Leigh Whannell”, ”Seguimi” di Claudio Sestieri,“Red Zone – 22 miglia di fuoco” di Peter Berg, “Cosa fai a Capodanno?” di Filippo Bologna, Penguin Highway di Hiroyasu Ishida, ”Conta su di me” di Marc Rothemund,”Styx” di Wolfgang FischeR, “Non dimenticarmi” di Ram Nehari, “Summer” di Kirill Serebrennikov, “Chesil Beach” di Dominic Cooke, “Red Land” di Maximiliano Hernando Bruno,“In guerra” di Stéphane Brizé, “Anatomia del miracolo” di Alessandra Celesia, “I Villani” di Daniele De Michele, ”Hunter Killer” di Donovan Marsh, “Overlord” di Julius Avery,”Senza lascaire traccia” di Debra Granik, “Menocchio” di Alberto Fasulo, “Otzi e il mistero del tempo” di Gabriele Pignotta, “Il ragazzo più felice del mondo” di Gianni Pacinotti in arte Gipi,“Zen sul ghiaccio sottile” di Margherita Ferri,”Ops – L’Evento” di Federico Allocca, FRIEDKIN UNCUT – Un diavolo di regista di Francesco Zippel, ZOMBIE CONTRO ZOMBIE (One Cut of the Dead) di Ueda Shinichiro, “Roma Storie del dormiveglia” di Luca Magi, “La scuola serale” di Malcolm D. Lee, “Millennium – Quello che non uccide” di Fede Alvarez , “7 sconosciuti a El Royale” di Drew Goddard, “The Predator” di Shane Black, “Museo – Folle Rapina a Città del Messico ” di Alonso Ruizpalacios, “Hell Fest” di Gregory Plotkin, “Nureyev” di Jacqui Morris e David Morris, “La diseducazione di Cameron Post” di Desiree Akhavan, “Uno di famiglia” di Alessio Maria Federici, “Il presidente” di Santiago Mitre, “Nessuno come noi” di Volfango De Biasi, “Arrivederci Saigon” di Wilma Labate, “1938 – Diversi” Un film di Giorgio Treves,”Ti porto io” di Chris Karcher e Terry Parish,”Guarda in alto” di Fulvio Risule, “Ora e sempre Riprendiamoci la Vita” di Silvano Agosti, “Mini cuccioli” di Sergio Manfio , “Achille Tarallo” di Antonio Capuano , “Baffo & Biscotto – Missione Spaziale”, “La donna dello scrittore” di Christian Petzold, “Angel Face” di Vanessa Filho, “This Is Maneskin” di YouNuts, “The Royal Ballet – Mayerling”, “Up&Down – Un film normale” di Paolo Ruffini e Francesco Pacini, “Fahrenheit 9/11″ di Michael Moore, “Klimt & Schiele. Eros e Psiche” di Michele Mally, “Searching” di Aneesh Chaganty, “Il viaggio con Adele” di Alessandro Capitani, “L’Ape Maia – Le olimpiadi di miele” di Noel Cleary e Alexs Stadermann, “Sogno di una notte di mezza età” di Daniel Auteuil, “Un nemico che ti vuole bene” di Denis Rabaglia, “CORE & SANG”, “Le Ereditiere” di Marcelo Martinessi, “1938 – Quando scoprimmo di non essere più italiani” di Pietro Suber, “The Reunion” di Anna Odell, “La fuitina sbagliata” di Mimmo Esposito, “A-X-L : Un’amicizia extraordinaria” di Oliver Daly, “Il complicato mondo di Nathalie” di David e Stéphane Foenkinos, “L’apparizione” di Xavier Giannoli, “Quasi nemici” di Yvan Attal, “Essere divina” di Luca Pellegrini, “Il Banchiere Anarchico” di Giulio Base, “La morte legale” di Silvia Giulietti e Giotto Barbieri, LA STRADA DEI SAMOUN di Stefano Savona, JOHN LENNON & YOKO ONO – ‘IMAGINE’, “Disobedience” di Sebastián Lelio, “Il bene mio” di Pippo Mezzapesa, “Oltre la nebbia” di Giuseppe Varlotta, “Non è vero ma ci credo” di Stefano Anselmi, “Opera senza autore” di Florian Henckel von Donnersmarck, “L’albero dei frutti selvatici” di Nuri Bilge Ceylan, “Papa Francesco – Un Uomo di Parola” d i Wim Wenders, “Mirai” di Mamoru Hosoda, “Renzo Piano – L’architetto della luce” di Carlos Saura, “Il Saluto – La Storia che nessuno ha mai Raccontato” di Matt Norman, “L’Uomo che uccise Don Chisciotte di Terry Gilliam, “La profezia dell’armadillo” di Emanuele Scaringi, “Ricchi di fantasia” di Francesco Micciché, “Sei Ancora Qui – I still see you” di Scott Speer, “Mio figlio” di Christian Carionm,”A voce alta – La forza della parola” di Stéphane De Freitas, “Girl” di Lukas Dhont, “La casa dei libri” di Isabel Coixet, “Tutti in piedi” di Franck Dubosc, “La libertà non deve morire in mare” di Alfredo Lo Piero,”Ken il Guerriero – La Leggenda di Hokuto”, “Salvador Dalí. La ricerca dell’immortalità”, “Una storia senza nome” di Roberto Andò , “Un amore così grande” di Christian Demattheis , “Sembra mio figlio” di Costanza Quatriglio, “Saremo giovani e bellissimi” di Letizia Lamartire,”Piazza Vittorio” di Abel Ferrara, “Boxe Capitale” di Roberto Palma, “La Banda Grossi. Una storia vera quasi dimenticata” di Claudio Ripalti, “Bogside Story” di Rocco Forte e Pietro Laino, “Un figlio all’improvviso” di Sébastien Thiery e Vincent Lobelle, “LOLA + JEREMY” di July Hygreck, “New York Academy – Freedance ” di Michael Damian, “Dog Days” di Ken Marino, “Michelangelo Infinito” di Emanuele Imbucci, SEPARATI MA NON TROPPO di Dominique Farrugia,TOUCH ME NOT di Adina Pintilie, “Sulla mia pelle” di Alessio Cremonini, “Teen Titans Go! – Il film “, “Ride” di Fabio Guaglione e Fabio Resinaro , “Revenge”, “La Ragazza dei Tulipani”,”Dark crimes”,”Le Fidele”, “Isis, Tomorrow. The Lost Souls of Mosul” di Francesca Mannocchi e Alessio Romenzi, “Te lo dico pianissimo” di Pasquale Marrazzo, “Funeralopolis – A Suburban Portrait” di Alessandro Redaelli, “Escape Plan 2 – Ritorno all’inferno”, “Amiche di sangue” di Cory Finley, “Dark hall” di Rodrigo Cortés, “Fino all’Inferno” di Roberto D’Antona, “Die In One Day – Improvvisa o Muori” di di Eros D’Antona, Crazy & Rich di Jon M. Chu, Darkest Minds di Jennifer Yuh Nelson, La vera storia di Olli Mäki di Juho Kuosmanen, Il tuo ex non muore mai di Susanna Fogel, “The End L’Inferno fuori” di Daniele Misischia, MARY SHELLEY – UN AMORE IMMORTALE, IL MAESTRO DI VIOLINO, FIRE SQUAD – INCUBO DI FUOCO, UN MARITO A META’, DON’T WORRY, LUCKY, BEATE, MR LONG, LA SETTIMA MUSA.

I 5 MAGGIORI INCASSI DI SEMPRE NEL MONDO – AGGIORNAMENTO

E alla fine, per pochissimo (appena 39 milioni di dollari), gli Avengers non ce l’hanno fatta a sorpassare Avatar che resta il maggior incasso di sempre

I 5 MAGGIORI INCASSI DI SEMPRE NEL MONDO – AGGIORNAMENTO

1* “Avatar” 2.788, 2* “Avengers: Endgame” 2.749 , 3* “Titanic” 2.272, 4* “Star Wars – Il risveglio della Forza” 2.068, 5* “Avengers: Infinity War” 2.048

TOP 10 INCASSI NEL MONDO di questa stagione

 

NON RIUSCIRANNO AD ENTRARE NELLA TOP TEN Men in Black International, PETS 2, Dark Phoenix….

WORLDWIDE STAGIONE IN CORSO – TOP 10 INCASSI NEL MONDO di questa stagione

1. “Avengers: Endgame” 2 miliardi e 749 milioni di dollari

2. “Aquaman” 1 miliardo e 147 milioni di dollari

3. “Captain Marvel” 1 miliardo e 128 milioni di dollari

4. “Bohemian Rhapsody” 903 milioni di dollari

5. “Alladin” 810

6. “Animali fantastici: I crimini di Grindelwald” 653

7. “Ralph Spacca Internet“ 529

8. “Dragon Trainer – Il mondo nascosto” 519

9. “Grinch” 511

10. “Bumblebee” 467

Incassi totali – aggiornamento

Incassi totali stagione 2018-2019 – Dati Cinetel – TITOLI USCITI DOPO IL 1 AGOSTO

1) Cinecomic / Marvel – “Avengers: Endgame” di di Anthony Russo e Joe Russo 29.7 mil. di euro (24/4/2019) – The Walt Disney Company Italia

2) DRAMMATICO/MUSICALE – “Bohemian Rhapsody” di Bryan Singer 28.9 mil. di euro (29/11) – 20th Century Fox

3) FANTASY – “Alladin” di Guy Ritchie 14.5 mil. di euro (22/5/2019) – The Walt Disney Company Italia

4) FANTASY – “Animali fantastici: I crimini di Grindelwald” di David Yates 12.7 mil. di euro (16/11/2018) – Warner Bros Italia

5) ANIMAZIONE – “Hotel Transylvania – Una vacanza mostruosa” di Genndy Tartakovsky 12.2 mil. di euro (22/8/2018) – Warner Bros Italia

6) FANTASY – “Il Ritorno di Mary Poppins” di Rob Marshall 12.1 (20/12/2018) – The Walt Disney Company Italia

7) ANIMAZIONE – “Gli Incredibili 2″ di Brad Bird 12 (19/9/2018) – The Walt Disney Company Italia

8) FANTASY – “Dumbo” di Tim Burton 11.1 mil. di euro (28/3/2019) – The Walt Disney Company Italia

9) ANIMAZIONE – “Ralph Spacca Internet“ di Phil Johnston e Rich Moore 10.8 (11/10/2018) – The Walt Disney Company Italia

10) Cinecomic / DC – ”Aquaman” di James Wan 10.7 (1/1/2019) – Warner Bros Italia

6 della Walt Disney, 3 titoli per Warner Bros, 1 per 20th Century Fox

I PRIMI INCASSI DI IERI AL BOX OFFICE

I PRIMI INCASSI DI IERI AL BOX OFFICE – 5 titoli sopra i 50 mila euro ieri

1* “Arrivederci professore” con Johnny Depp € 137.901

2* “Pets – Vita da animali 2” € 118.782

3* “Alladin” € 98.862

4* ”X-Men: Dark Phoenix” € 74.547

5* “La bambola assassina” € 72.685