LA SIBILLITE ORMAI E’ UNA REALTÀ….




LA SIBILLITE ORMAI E’ UNA REALTÀ….

C’ERANO UNA VOLTA UN GRUPPO DI RAGAZZI….NON E’ LA SIGLA ALLA CHARLIE’S ANGELS MA LA STORIA DI “SMETTO QUANDO VOGLIO”…..UN FILM CHE HA APERTO LA STRADA A MOLTI ATTORI ….


Paolo Calabresi ORA E’ IL PROTAGONISTA ANCHE DI UNA SITCOM PRESTO SU RAI 2 (ZIO GIANNI) E LO VEDREMO  NEL CAST DEL FILM DI
NATALE TARGATO FILMAURO (CON AMBRA,LILLO E GREG, MINACCIONI)….

Pietro Sermonti ….LO VEDREMO NELLA COMMEDIA SENTIMENTALE DI PAOLO GENOVESE E NEL FILM DI  “Zio Gaetano è morto” di Antonio Manzini DI CUI E’ IL COPROTAGONISTA CON UNA ALTRO DEGLI ATTORI DI SMETTO QUANDO VOGLIO….

Libero De Rienzo CHE OLTRE AL FILM DI MANZINI rivedremo anche nel film “Ho ucciso Napoleone” (tit.prov.) di Giorgia Farina con Micaela Ramazzotti……

Neri Marcorè che rivedremo nel film di Paolo Genovese e in “Latin Lover” di Cristina Comencini...e last but not least …..

Stefano Fresi che vedremo ne “La prima volta di mia figlia”   di Riccardo Rossi, in  ”Ogni maledetto Natale”   di Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre. Luca Vendruscolo  e in “Noi e la GIulia” (Tit. Prov.) di Edoardo Leo anche luoi coprotagonista di “SMETTO QUANDO VOGLIO” che avrà un sequel….nel 2015….

Altra commedia “evento” della stagione  (oltre al film di Pif) è la commedia low budget ma di alto gradimento dei Manetti Bros con Morelli già arruolato nella nuova stagione de  ”Una grande famiglia” e la Rossi che sarà nel cast di Conti  …

Un discorso a parte…….

Il film della stagione resta comunque “Il capitale umano”…..unico film “d’autore” che potrebbe rappresentarci dignitosamente ai prossimi Premi Oscar…..almeno in Italia non ha concorrenti, finalmente un film che non parla di mafia, di degrado,dii Italia da terzo mondo etc……un film che può valorizzarci al pari delle altre cinematografie mondiali.

SERGIO CASTELLITTO PRESIDENTE DI GIURIA AL FESTIVAL DI MONTRÉAL

SERGIO CASTELLITTO PRESIDENTE DI GIURIA

AL FESTIVAL DI MONTRÉAL (21 AGOSTO-1 SETTEMBRE)

 

Sergio Castellitto dal 21 agosto al 1 settembre presiederà una  giuria di artisti e autori in uno degli appuntamenti cinematografici più attesi della prossima stagione.

Il Festival di Montréal, alla sua 38ª edizione, si conferma infatti come un evento tra i più significativi del panorama internazionale, con numeri eccezionali: 9 le sezioni del programma, 80 i paesi rappresentati, circa 400 i film selezionati.

 

Castellitto, attore, regista, sceneggiatore,  torna al Festival dove aveva presentato, nel 2004,  il film Non ti muovere.

‘L’Italia ha visto nascere alcuni tra i più grandi registi e attori di cinema’ dichiara Serge Losique, Presidente del Festival ‘e noi siamo orgogliosi di accogliere Sergio Castellitto come Presidente della Giuria’.

La presenza italiana al Festival di Montréal è organizzata da Istituto Luce-Cinecittà.

Dal 30 luglio altri 2 film (+1)



1) 30 luglio “Apes Revolution : Il pianeta delle scimmie” di Matt Reeves  con Gary Oldman e  Andy Serkis 

 
###

2) 30 luglio  ”Chef – La ricetta perfetta” di Jon Favreau   con Jon Favreau, Sofia Vergara, John Leguizamo,Scarlett Johansson, Oliver Platt, Dustin Hoffman e Robert Downey Jr.


###

3) 28, 29 e 30 Luglio al cinema   “ROMEO E GIULIETTA” di David Leveaux con Orlando Bloom 


 

SABATO 26 LUGLIO MARATONA “CHIUSO PER FERIE”

SABATO 26 LUGLIO MARATONA “CHIUSO PER FERIE”: SETTE COMMEDIE

CHE RACCONTANO LE TANTE DECLINAZIONI DELL’ESTATE ITALIANA

Alle ore 11.30 apre “Ferie d’Agosto” di Paolo Virzì

In prima serata lo stracult di Bolognini, Salce, Sordi, “Dove vai in vacanza?”

 

 

 

Solleone, spiagge affollate, tintarella, esodo e controesodo sono le parole-chiave dell’estate italiana, fin dall’epoca del boom economico. Con la maratona “Chiuso per ferie” – in onda sabato 26 luglio, a partire dalle ore 11.30 fino a notte fonda – Iris omaggia le commedie che hanno ritratto le vacanze agostane dell’“italiano medio”.

 

La retrospettiva – con sette titoli di culto – apre con il film di Paolo Virzì, “Ferie d’agosto”. La pellicola, che mette a confronto due gruppi di villeggianti (i semplici e gli intellettuali), gode della presenza tra gli altri di Silvio Orlando, Laura Morante, Ennio Fantastichini e Sabrina Ferilli. “Ferie d’agosto” si è aggiudicato un David di Donatello come Miglior film, nel 1996.

 

In prima serata, è la volta di “Dove vai in vacanza?”, autentico stracult in tre episodi, con Alberto Sordi, Paolo Villaggio e Ugo Tognazzi. Il primo capitolo (“Sarò tutta per te”) è diretto da Mauro Bolognini. Il secondo (“Sì Buana”) da Luciano Salce. Il terzo dallo stesso Sordi (“Le vacanze intelligenti).

 

Chiude la maratona, a mezzanotte, “Casotto” (1977) di Sergio Citti, con Ugo Tognazzi, Gigi Proietti, Mariangela Melato e una giovanissima Jodie Foster.

In locandina sono previsti inoltre, “Vacanze in America” (Carlo Vanzina-1984), “Mari del Sud” (Marcello Cesena-2001), “Rimini Rimini” (Sergio Corbucci-1987) e “Rimini Rimini-un anno dopo” (Bruno Corbucci-1988).

CINEMA: SVELATO IL TITOLO ITALIANO DELL’ULTIMO ”LO HOBBIT”