“Le confessioni” – Scritto molto bene, ma l’emozione non decolla

“Le confessioni”  - Scritto molto bene, ma l’emozione non decolla

“Le confessioni” è sicuramente un film pieno di frasi da portare a casa, frasi i vita…su potere, sulla vita, sui segreti, sulla fede, sugli uomini….. il film si regge su quelle frasi e sulla fiducia verso uno dei nostri attori più amati meritatamente Toni Servillo, ma a parte l’idea e i dialoghi, l’emozione non decolla. il film è a nostro avviso infarcito eccessivamente da attori noti, italiani o stranieri che appaiono a volte appiccicati quando bastava usare anche attori e attrici meno noti di contorno ma perfetti per il ruolo, avrebbero dato più forza ad un film che dovrebbe diventare scena dopo scena un thriller e che invece resta un “tentativo” scritto comunque bene. Voto 6.

Recitazione sopra le righe per “THE DRESSMAKER – IL DIAVOLO E’ TORNATO”

Kate Winslet è un’attrice straordinaria, la sua più grande interpretazione, premiata meritatamente con l’Oscar risale al 2009 per “The Reader”… dopo due anni ha confermato la sua bravura in “Carnage” regia di Roman Polański…due film che resteranno nella storia del cinema.

Dopo le due interpretazioni indimenticabili ha iniziato ad intepretare film spesso senza senso “Comic Movie”, pieni di  cliché come “Contagion”, blockbuster per teen ager come “Divergent”, fino al noiosissimo e sopravvalutato “Steve Jobs” …

Negli ultimi 5 anni più che interpretare un ruolo sembra stata esser scelta solo per il suo nome e sul grande schermo si vede, unica parentesi un piccolo film MOLTO interessante “Un giorno come tanti” (Labor Day) da recuperare (assolutamente) se non lo avete visto. E’ la  storia di una donna molto particolare che conosce casualmente un uomo (Josh Brolin) che sta scappando da qualcosa e da qualcuno che scopriremo alla fine del film.
Confidiamo nei suoi prossimi film sperando siano all’altezza del suo reale talento : “THE DRESSMAKER – IL DIAVOLO E’ TORNATO”  più che un film sembra una serie televisiva, con sene grottesche che spingono spesso al sorriso forzato senza rendere la sua nuova interpretazione indimenticabile.
Voto 6.

Interessante il film “InFernet di Giuseppe Ferlito….” Storia di “ordinaria” e attuale alienazione…..

Internet aiuta sicuramente ma porta i giovani ad isolarsi, a creare un mondo che li fa sentire più spavaldi, più sicuri, un mondo virtuale che sembra essere senza regole, quelle regole che doverebbero arrivare invece dai genitori sempre più assenti o non abbastanza  vigili, tanto da far diventare le esperienze dei loro figli sulla rete un vero “InFernet” senza controllo

Bullismo, ricatti, dipendenza dal gioco online, dall’alcool, dalla droga, ricerca di soldi facili all’insaputa dei genitori che spesso sembrano far quasi “finta” di non capire, accanimento mediatico su innocenti che l’opinione pubblica fotografa come mostri….. tutto appare possibile con “internet” ma spesso quello che appare un gioco virtuale è un viaggio verso errori indelebili, bravate che la rete rende accattivanti ma che portano a drammi spesso devastanti.

“Infernet” racconta questa alienazione dal punto di vista di un gruppo di giovani protagonisti….intorno a loro anche un prete (Remo Girone) accusato ingiustamente, un attore che appare impeccabile (Roberto Farnesi) con la sua ragazza (Elisabetta Pellini), un padre ossessionato dal gioco online Ricky Tognazzi con la moglie all’insaputa di tutto Daniela Poggi, ci sono ragazzi e ragazze (Laura Adriani, Giorgia Marin)…..

Un film interessante per capire quanto il non controllo dei genitori sui figli e l’abuso di internet senza limite e controllo possa portare ad una strada spesso senza ritorno.

Dalla vasca a forma di scarpa alla stanza per chi ama la natura (foresta)…. Spagna Royal Suite.

 

Corridoio degli acquari…

https://www.facebook.com/sergio.fabi.1/videos/vb.100004336683746/593229820831569/?type=2

Guardate il letto che si alza con salottino sottostante

https://www.facebook.com/sergio.fabi.1/videos/vb.100004336683746/593226014165283/?type=2

Per chi ama la natura la stanza foresta..

https://www.facebook.com/sergio.fabi.1/videos/vb.100004336683746/593229077498310/?type=2

Corridoi foresta..

https://www.facebook.com/sergio.fabi.1/videos/vb.100004336683746/593228607498357/?type=2

Video della vasca a forma di scarpa. .

https://www.facebook.com/sergio.fabi.1/videos/vb.100004336683746/593229370831614/?type=2

 

LINK :  Spagna Royal Suite

Per 20 attori o attrici ingresso per il party con Banderas grazie a Cinemotore e Andrea Iervolino




Continuano le riprese a Roma del film “Black Butterly” di Brian Goodman con Antonio Banderas e Jonathan Rhys Meyers..

Cinemotore selezionerà grazie al giovane produttore Andrea Iervolino (nei prossimi giorni a  Roma e presente alla festa esclusivissima)  20 artisti,attori o attrici, dando a loro l’opportunità di entrare al party dove sarà presente il cast artistico : Antonio Banderas e Jonathan Rhys Meyers insieme al produttore del film Andrea Iervolino.

Mandate il vostro curriculum corredato da due foto entro Venerdì 6 maggio alle 12.00 a cinemotore@gmail.com oggetto : “Party film Banderas”.

La redazione di cinemotore deciderà (a insindacabile giudizio) i 20 artisti (no +1) che avranno ingresso al party blindatissimo e attesissimo in programma nei prossimi giorni….