A Berlino è arrivato Rupert Everett

A Berlino è arrivato Rupert Everett regista e attore del film molto atteso “The Happy Prince” (che ha nel cast anche Colin Firth, Emily Watson, Béatrice Dalle e Tom Wilkinson)

A Berlino anche Isabelle Huppert con “Eva” di Benoît Jacquot

e MATILDA DE ANGELIS HA RAGGIUNTO I SUOI COLLEGHI ATTORI …LE ALTRE SHOOTING STARS – ecco il gruppo

FOTO PIETRO COCCIA

http://www.cinemotoreonline.net/berlino2018.html

I MIEI VINILI con RICCARDO ROSSI: DA DOMANI ALEX BRITTI, PAOLO MIELI, CAPAREZZA, MARGHERITA BUY, WALTER VELTRONI E ALTRI OSPITI SI RACCONTANO ATTRAVERSO I VINILI CHE HANNO SEGNATO LA PROPRIA VITA

I MIEI VINILI

-      Seconda stagione -

UN PROGRAMMA MUSICALE CONDOTTO DA RICCARDO ROSSI
DEDICATO  ALLA PASSIONE E AI RICORDI LEGATI AI DISCHI IN VINILE

 

I 12 protagonisti delle sei serate: Alex Britti, Margherita Buy, Caparezza, Andrea Delogu, Giorgia, Giovanni Malagò, Neri Marcorè, Paolo Mieli, Gianni Minoli, Lillo, Veronica Pivetti, Walter Veltroni

 

GLI OSPITI SI RACCONTERANNO ATTRAVERSO I VINILI CHE HANNO SEGNATO LA LORO VITA

 

Dal 18 febbraio, ogni domenica alle 21.15 su Sky Arte HD e alle 22.55 su Sky Uno HD con due episodi a sera

 

Riccardo Rossi conduce la seconda Continua a leggere

COME LIBERARSI DA UN PRINCIPE AZZURRO E VIVERE FELICI? DALL’8 MARZO AL CINEMA “ANCHE SENZA DI TE”

Dall’8 marzo al cinema distribuito da Sun Film Group “Anche senza di te” per la regia diFrancesco Bonelli che vede protagonista Myriam Catania affiancata da Nicolas VaporidisMatteo Branciamore e da un inedito Alessio Sakara.
Cosa fare quando il destino ti cambia le carte in tavola e la tua vita prende una rotta imprevista?
Una donna sul punto di scegliere, tre uomini che, a loro modo, se la contendono e le amiche di lei che danno voce al coro, ben noto, del conflitto fra uomini e donne. Questo lo sfondo su cui si muovono i protagonisti della storia.
Sara (Myriam Catania) è una giovane e molto precaria insegnante elementare ad un passo dalle nozze con Andrea (Matteo Branciamore), medico in carriera che antepone il lavoro alla vita privata. Con l’abito già pronto e una vita già “prenotata” si ritrova sola, prossima all’altare, in preda ad attacchi di panico.
Il collega Nicola (Nicolas Vaporidis), tra una lezione e l’altra, non perde occasione per punzecchiarla. Ma i due si scoprono alleati nel sognare una scuola diversa. Incoraggiando l’autonomia creativa dei bambini e insegnando il linguaggio autentico delle emozioni, Sara imparerà a gestire anche le proprie, ritrovando il tanto sospirato rapporto con se stessa.
Persino Carlo (Alessio Sakara), attore porno in crisi, ritroverà la strada dell’autenticità grazie a Sara e sarà pronto a levarla dai guai al momento opportuno.
Nel film amicizia, amore, passione si intrecciano per dare vita a una movimentata ed originale commedia sentimentale a sfondo sociale, coronata dall’inaspettata presenza di una tartaruga.
Taranto si terrà l’anteprima nazionale del film alla presenza del cast il 5 marzo presso ilCine Teatro Orfeo.

Il film diretto da Francesco Bonelli è stato scritto da Claudio DedolaValentina Mezzacappa,
Francesco Bonelli con la collaborazione di Sara Perrucci vede nel cast anche Pietro De SilvaValentina RuggeriTatjana Nardone, Anna Ferruzzo, Paolo De Vita, Patrizia Loreti, Lele Vannoli, Antonella Bavaro, Carmine Recano. 

“Anche senza di te” è prodotto da Hermes FilmPolifemoSun Film Group con il supporto di Fund Your FilmPop Movies, Con il contributo di Regione Puglia Unione EuropeaApulia Film Commission, Ministero per i Beni e le Attività Culturali e ilPatrocinio del Comune di Taranto.

Ecco i PRIMI 4 Incassi di ieri

Ecco i PRIMI 4 Incassi di ieri e presenze – Dati Cinetel

1* CINQUANTA SFUMATURE DI ROSSO – € 722.559 98.807 – Universal Pictures International Italy – Totale 9.9

2* NEW ENTRY – A CASA TUTTI BENE – € 472.201 73.953 – 01 distribution – Totale 1.2

3* NEW ENTRY – BLACK PANTHER – € 374.435 53.999 – Walt Disney . Italia – Totale 1.1

4* NEW ENTRY – LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER – € 235.595 36.592 – 20th Century Fox Italia – 577

Questi i maggiori 10 incassi della stagione

Questi i maggiori 10 incassi della stagione 2017-2018 in mln di euro e data di uscita – Dati Cinetel

1) Universal Pictures International Italy – ANIMAZIONE – ”Cattivissimo me 3″ – 17.9 mil di euro (24/8/2017) – 2.7 mil di presenze

2) The Walt Disney Company Italia – “Star Wars: Gli ultimi Jedi” – 15.1 mil di euro (13/12/2017) – 2 mil di presenze

3) 20th Century Fox Italia – “Assassinio sull’Orient Express” – 14.5(64) mil di euro (26/10/2017) – 2.1 mil di presenze

3) Warner Bros Italia – “IT” – HORROR – 14.5(27) mil di euro (19/10/2017) – 2 mil di presenze

5) 01 Distribution – “Wonder” – 12 mil di euro (21/12/2017) – 1.8 mil di presenze

6) The Walt Disney Company Italia – ANIMAZIONE – “Coco” – 11.1 mil di euro (28/12/2017) – 1.7 mil di presenze

7) Warner Bros Italia – “Jumanji – Benvenuti nella giungla” 10.1 mil di euro (14/9/2017) – 1.4 mil di presenze

8) Universal Pictures International Italy – “Cinquanta sfumature di Rosso” 9.9 mil di euro (14/2/2018) – 1.4 mil di presenze

9) Vision Distribution – ITALIA – “Come un gatto in tangenziale” 9.4 mil di euro (14/9/2017) – 1.4 mil di presenze

10) The Walt Disney Company Italia – “Thor: Ragnarok” – 8.8(31) mil di euro (25/10/2017) – 1.2 mil di presenze

###

3 titoli della Walt Disney, 2 della Universal Pictures, 2 titoli della Warner Bros, 1 della Vision Distribution, 1 della 01 Distribution e 1 della 20th Century Fox Italia

Cortometraggio animato “CONFINO”

 

SINOSSI. Sicilia, periodo fascista. Un artista di ombre cinesi viene confinato su un’isola in cui sorge un faro per aver deriso Mussolini durante uno spettacolo. Un evento fortuito lo riscatterà dalla solitudine e dalla prigionia attraverso la sua arte.

 

***

Ideato, scritto e diretto da Nico Bonomolo, prodotto dall’autore stesso con Andrea Occhipinti per Lucky RedConfino ha ottenuto una impressionante serie di riconoscimenti in prestigiosi festival d’animazione internazionali arrivando ad essere l’unico corto animato italiano ad ottenere la qualificazione per le selezioni agliOscar 2018. E’ stato inoltre candidato al David Di Donatello per il miglior cortometraggio.

 

Sono molto felice della nomination che Confino ha ottenuto ai David di Donatello di quest’anno” – dichiara Nico Bonomolo – “Mi rallegra anche il numero altissimo di partecipanti alla competizione, anche perché credo che l’animazione ancora non giochi ad armi pari con il cinema dal vero. A questo proposito mi piacerebbe che l’Accademia istituisse un apposito premio per i cortometraggi d’animazione, così come succede per gli Oscar, i Goya o i Cesar. La presenza di Gatta cenerentola tra le nomination al miglior film è la prova che per l’animazione, anche in Italia, qualcosa sta cambiando”.

 

La distribuzione italiana di Confino è Lucky Red, mentre le vendite estere sono affidate a True Colours.

 

Il 22 febbraio 2018 parte l’iniziativa dello #SconnessiDay

Il 22 febbraio 2018 parte l’iniziativa dello #SconnessiDay.
Un giorno in cui famiglie, presidi ed insegnanti delle scuole italiane saranno invitati a partecipare all’esperimento di sconnessione per tutte le classi ed istituti. L’idea è del cast del film “Sconnessi”, diretto da Christian Marazziti, in uscita nelle sale italiane proprio il 22 febbraio. I protagonisti della pellicola, che tratta con toni da commedia il tema sempre più serio della dipendenza da internet e smartphone, promuovono un vero e proprio esperimento sociale, per sensibilizzare genitori e insegnanti sull’uso corretto che i ragazzi dovrebbero fare delle nuove tecnologie.

L’esperimento in questione durerà un intero giorno perché, come studi scientifici dimostrano, la nomofobia (ovvero la paura di rimanere sconnessi dallo smartphone) ha il maggior impatto nelle prime ore ma, a seguire, i benefici di tale sconnessione consentono di riappropriarsi dei rapporti e relazioni che soprattutto i giovani hanno perso, e alla fine della giornata ci si sente molto meglio.

L’hashtag dell’iniziativa è #Sconnessiday, promossa in collaborazione con Consulcesi Club (network da oltre 10 anni a tutela della formazione dei medici italiani) che parallelamente, al Ministero della Salute, presenterà un corso di formazione per il personale sanitario dal titolo “Internet e adolescenti: I.A.D. (Internet Addiction Disorder) e cyberbullismo” e, attraverso il dottor David Martinelli, del Centro Pediatrico Interdipartimentale Psicopatologia da Web presso la Fondazione “Policlinico Gemelli” di Roma, lancia il messaggio: «Disconnettiamoci dai device e riconnettiamoci tra di noi».

Inoltre, dalla sinergia tra il cast e il regista di “Sconnessi” e Massimo Tortorella, Presidente del Gruppo Consulcesi e CEO di Falcon Production, che ha co-prodotto il film “Sconnessi”, è natala proposta di istituire la Prima Giornata Mondiale della S-connessione, da celebrare il 22 febbraio di ogni anno.

Parma Capitale italiana della cultura 2020

“Parma è la Capitale Italiana della Cultura 2020”

Le finaliste erano Agrigento, Bitonto, Casale Monferrato, Macerata, Merano, Nuoro, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Treviso

“Esempio virtuoso – così recita la motivazione – e di elevata qualità nella progettazione territoriale a base culturale. I suoi punti di forza sono rappresentati in particolare: dalla capacità di attivare e coordinare un sistema estremamente complesso di soggetti, allargato su base territoriale estesa. Il progetto, infatti, enfatizza un forte, attivo, coinvolgimento dei privati e delle imprese del territorio, una stretta relazione con il mondo dell’università e della ricerca, con il mondo della cultura e del welfare; dalla presenza di un rapporto consapevole tra rivitalizzazione urbana, integrazione sociale e produzioni cultuali con riferimento esplicito all’attivazione di distretti; da un sistema di offerta culturale di ottimo livello realizzato con una esplicita attenzione ai giovani, all’integrazione tra discipline artistiche, con particolare riferimento alla tradizione musicale”.

“Le città che diventano capitali italiane della cultura hanno di fronte una grande vetrina internazionale. Non si tratta soltanto del milione di euro messo a disposizione dallo Stato, ma di tutto quello che questo titolo crea negli anni a seguire. Le esperienze degli scorsi anni dimostrano che questo titolo è un vero e proprio traino sui grandi mercati internazionali”. Così il ministro dei Beni culturali e del Turismo, Dario Franceschini

Da “Sconnessi” a “Metti la nonna in freezer” i prossimi 11 film italiani in sala

ITALIA – 22 febbraio “Sconnessi” di Christian Marazziti con Fabrizio Bentivoglio, Stefano Fresi,Ricky Memphis, Carolina Crescentini, Eugenio Franceschini,Giulia Elettra Gorietti,Antonia Liskova ,Benedetta Porcaroli, Lorenzo Zurzolo – Vision Distribution

ITALIA – 22 febbraio “Figlia mia” di Laura Bispuri con Valeria Golino e Alba Rohrwacher – 01 Distribution

ITALIA – 1 marzo “Puoi baciare lo sposo” di Alessandro Genovesi con Diego Abatantuono, Monica Guerritore, Salvatore Esposito,Cristiano Caccamo, Antonio Catania, Dino Abbrescia, Diana Del Fufalo, Beatrice Arnera. – Medusa Film

ITALIA – 1 Marzo “Un figlio a tutti i costi” di Fabio Gravina con Roberta Garzia, Ivano Marescotti, Paola Riolo, Gianni Ciardo, Angelo Di Gennaro, Beppe Convertini, Emanuela Tittocchia, Gino Cogliandro ‘Nduccio e la partecipazione di Maurizio Mattioli e Stefano Masciarelli.

ITALIA – 8 marzo ‘Vengo anch’io’ di e con Corrado Nuzzo e Maria Di Biase e con Gabriele Dentoni ,Cristel Cacceta e tra i camei Aldo Baglio, Ambra Angiolini, Francesco Paolantoni, Vincenzo Salemme, Alessandro Haber e Nandu Popu dei Sud Sound System – Medusa Film

ITALIA – 8 marzo “Nome di donna” di Marco Tullio Giordana con Cristiana Capotondi, Valerio Binasco, Michele Riondino, Adriana Asti, Michela Cescon,Bebo Storti e Laura Marinoni – Videa

ITALIA – 8 marzo “Contro l’ordine divino” di Petra Biondina Volpe – Merlino

ITALIA -  8 marzo “Anche senza di te” di Francesco Bonelli con Myriam Catania,Nicolas Vaporidis, Matteo Branciamore,William Houston,Pietro De Silva,Valentina Ruggeri, Tatjana Nardone

ITALIA – 15 Marzo “Il tuttofare” di Valerio Attanasio con Sergio Castellitto, Elena Sofia Ricci, Clara Alonso – Vision Distribution

ITALIA – 15 marzo “Pertini – Il combattente” scritto e diretto da Graziano Diana e Giancarlo De Cataldo – Altre storie – Febbraio

ITALIA – 15 marzo – “Metti la nonna in freezer” di Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi con Fabio De Luigi, Miriam Leone,Barbara Bouchet, Lucia Ocone, Marina Rocco, Susy Laude, Francesco Di Leva, Eros Pagni, Carlo De Ruggieri, Maurizio Lombardi – 01 Distribution

Alla Casa del Cinema mostra di bozzetti “LUCHINO VISCONTI ALLA RICERCA DEL TEMPO PERDUTO. IL CINEMA CHE MAI NON FU”

dal 19 febbraio al 21 marzo alla Casa del Cinema – Roma

Gli studenti della Scuola Nazionale di Cinema del corso di Scenografia del secondo e terzo anno, diretto da Francesco Frigeri, dal tutor Carlo Rescigno e del corso di Costume diretto da Maurizio Millenotti , dal tutor Giovanna Arena, hanno lavorato ad un “Progetto di un film immaginato e mai realizzato” affrontando La Recherche di Proust. Luchino Visconti avrebbe voluto farne un Continua a leggere

CORTINAMETRAGGIO: “BISMILLAH” IN CONCORSO AL FESTIVAL VINCE IL DAVID DI DONATELLO

CORTINAMETRAGGIO: “BISMILLAH” DI ALESSANDRO GRANDE IN CONCORSO AL FESTIVAL VINCE IL DAVID DI DONATELLO 2018 PER IL MIGLIOR CORTOMETRAGGIO.

NELLA CINQUINA DEI DAVID ANCHE “PAZZO & BELLA” MENZIONE SPECIALE A CORTINAMETRAGGIO 2017.

Bismillah di Alessandro Grande è il Miglior Cortometraggio ai David di Donatello 2018 e sarà in concorso alla 13° edizione di Cortinametraggio il festival diretto da Maddalena Mayneri che si terrà a Cortina dal 19 al 25 marzo.
La selezione dei corti in concorso è stata annunciata da pochi giorni e la notizia della vittoria ai David di Donatello di un cortometraggio finalista al festival dimostra l’attenzione e il lavoro di scouting che annualmente viene svolto in fase di selezione.

“Sono particolarmente contento – dice Vincenzo Scuccimarra direttore della sezione Cortometraggi – Tra i corti che quest’anno erano nella cinquina dei David di Donatello c’è anche Pazzo & Bella che l’anno scorso era in concorso da noi e che ha vinto una menzione speciale e il Premio per la Migliore attrice. Non solo: altre due volte negli ultimi anni alcuni corti selezionati in concorso a Cortina hanno subito dopo vinto il David: nel 2015 Thriller di Giuseppe Marco Albano e nel 2016 Bellissima di Alessandro Capitani.”

Bismillah racconta la storia di Samira, una bambina tunisina di 10 anni che vive illegalmente in Italia con suo padre e suo fratello che di anni ne ha 17. Una notte si troverà ad affrontare da sola un problema più grande di lei.

Caravaggio. L’Anima e il Sangue | Uscita evento nei cinema italiani il 19, 20 e 21 febbraio

 
Un viaggio senza precedenti che offre un’esperienza cinematografica emozionale, inquieta e quasi ‘tattile’ della vita, le opere e i tormenti di Caravaggio

Una delle prime produzioni in Italia realizzate in 8K

 

La voce di Caravaggio è di MANUEL AGNELLI

Debutterà nelle sale italiane il 19-20-21 febbraio 2018 CARAVAGGIO – L’ANIMA E IL SANGUE, il nuovo film d’arte dai creatori di ‘Firenze e gli Uffizi’ e ‘Raffaello, il Principe delle Arti’ prodotto da Sky e Magnitudo Film dedicato ad uno degli artisti più controversi e amati al mondo: Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio.

Un viaggio emozionante attraverso la vita, le opere e i tormenti di Caravaggio, artista geniale contraddittorio, che più di ogni altro ha raccolto in sé luci e ombre, genio e sregolatezza, generando opere sublimi. “Caravaggio – L’Anima e il Sangue” è un excursus narrativo e visivo attraverso i luoghi in cui l’artista ha vissuto e quelli che ancora oggi custodiscono alcune tra le sue opere più note: Milano, Firenze, Roma, Napoli e Malta.

La consulenza scientifica è stata affidata al prof. Claudio Strinati, storico dell’arte esperto del Caravaggio, che nel film racconta la figura dell’artista in stretta correlazione con le sue opere. Il film è ulteriormente arricchito dagli interventi della prof.ssa Mina Gregori, Presidente della Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi, che fornisce alcune letture personali delle opere dell’artista e della dott.ssa Rossella Vodret, anche curatrice della mostra “Dentro Caravaggio,” a Palazzo Reale a Milano fino al 4 febbraio 2018.