Quincy Jones ECCO IL VIDEO DELL’INCONTRO L’ANELLO REGALTO DA SINATRA E I CONSIGLI AI GIOVANI

ISCHIA GLOBAL – PILLOLE

Quincy Jones 85 enne  tra i più grandi  produttori discografici da
Miles Davis a Frank Sinatra,  passando per Michael Jackson. Il suo
lavoro gli ha fruttato 26 Grammy, su ben 76 nomination, più il Grammy
Legends Award nel 1991. E’ stato nominato a Nominated a 7 Oscars.

Oggi si vedevano alcune foto nella mostra fotografica posizionata
davanti il Regina Isabella con lui Michael Jackson e Steven Spielberg.

Jones rimane conosciuto al grande pubblico per aver prodotto l’album
più venduto della storia, Thriller della popstar Michael Jackson (più
di 110 milioni di copie vendute in tutto il mondo) e per aver prodotto
e diretto la canzone-evento We Are the World.

“Ci vuole tanto lavoro per raggiungere un succeso… ultimamente
abbiamo tra i nostri talenti un nuovo pianista cubano che si esercita
14 ore al giorno… quello che io dico dopo un disco di successo
dovete studiare e perfezionarvi, imparare la grammatica di quell che è
la musica e poi si aggiunte cuore, talento e creatività ma le regole
di base  devi conoscerle… E poi alla base serve realizzare bella
musica, una canzona pazzesca, puoi essere il più bravo cantante di
sempre ma se la canzone non è buona il successo non può essere
raggiunto…”

L’INCONTRO VIDEO COMPLETO

https://www.facebook.com/sergio.fabi.1/videos/1024849307669616/

INIZIO RIPRESE: “INSIDE LEONARDO” con Luca Argentero, il nuovo film d’arte dedicato a Leonardo da Vinci

 

nuovo film d’arte dedicato a Leonardo da Vinci

realizzato in occasione del cinquecentenario della scomparsa

INSIDE LEONARDO

(titolo provvisorio)

con LUCA ARGENTERO

nel ruolo di Leonardo da Vinci

A settembre l’inizio delle riprese

Nei cinema italiani nel 2019 e sarà poi distribuito in tutto il mondo

 

In occasione del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci (avvenuta nel maggio del 1519), Sky – con Progetto Immagine – annuncia la produzione del nuovo film d’arte INSIDE LEONARDO (titolo provvisorio), che uscirà nel corso del 2019 nei cinema italiani con Lucky Red e poi in tv su Sky e inizierà poi la distribuzione internazionale.

 

A prestare il volto a Leonardo da Vinci sarà Luca Argentero, impegnato per la prima volta nell’interpretazione di un personaggio realmente vissuto all’interno di un film d’arte biografico.

 

Le riprese del film inizieranno il prossimo settembre e avranno luogo prevalentemente a Firenze, a Vinci e nella campagna toscana, a Milano, a Roma e in Francia.

 

INSIDE LEONARDO porterà lo spettatore alla scoperta dell’uomo, il pittore, lo scienziato e l’inventore, attraverso un viaggio unico, coinvolgente e affascinante nella mente di Leonardo, una delle figure più geniali che la storia dell’umanità abbia mai conosciuto, noto a chiunque per aver dipinto “il quadro più famoso al mondo”, la Gioconda. E lo farà con uno sguardo molto lontano dagli stereotipi con cui Leonardo viene solitamente descritto.

 

La consulenza scientifica del film è affidata a Pietro C. Marani, professore ordinario di Storia dell’Arte Moderna e Museologia al Politecnico di Milano, nonché Presidente dell’Ente Raccolta Vinciana del Castello Sforzesco di Milano e membro della Commissione Nazionale Vinciana per la pubblicazione delle opere di Leonardo. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni su Leonardo e altri artisti.

 

La direzione artistica è di Cosetta Lagani, già responsabile dei precedenti film d’arte Sky, tra cui “Caravaggio l’anima e il sangue” e “Michelangelo Infinito” (prossimamente nei cinema italiani). La sceneggiatura è di Sara Mosetti e Marcello Olivieri, in collaborazione con Miriam Mosetti e Oliviero del Papa. La regia è affidata a Jesus Garces Lambert, già regista di “Caravaggio l’anima e il sangue”.

Marco Risi gira il film sviluppato da Enrico Vanzina e dal grande Carlo

ISCHIA GLOBAL – PILLOLE
Marco Risi gira il film sviluppato da Enrico Vanzina e dal grande Carlo

In questi giorni Ischia Global Film ha omaggiato il grande Carlo Vanzina con i suoi film godibili in ogni piazza istituendo anche il premio al talento comico e proprio dal Festival di Ischia arriva la notizia che Marco Risi girerà un film che era sato sviluppato insieme ad Enrico Vanzina e al compianto Carlo.

Il film è già in preparazione. Marco Risi sta ultimando nel frattempo la post produzione della serie “L’Aquila Grandi Speranze” che vedremo nella prossima stagione televisiva.

Due grandi attrici per 55 Steps di Bille August:, Helena Bonham Carter e Hilary Swank…

Quando entra in gioco il vero talento difficile sbagliare… 55 Steps di Bille August: presentato al Toronto International Film Festival è stato fatto vedere alla presenza del regista all’Ischia Global Fest.

Non eravamo molto fiduciosi della riuscita del film nonostante il grande nome del regista ma il cast nel film da il massimo e tiene incuriositi e.coinvolti fino all’ultima scena.

Voto 7

La trama

Eleanor Riese- Helena Bonham Carter e’ una paziente affetta da malattia mentale e porta avanti una class action per consentire ai malati come lei di avere voce in capitolo sui farmaci da assumere mentre sono ricoverati in ospedale. Farmaci che vengono assunto dai malati contro la loro volontà senza avvertira ei pazienti della terapia.

A sostenere la sua causa è l’avvocatessa Colette Hughes- Hilary Swank che non si fermerà di fronte a nulla pur di portare la vicenda di fronte alla Corte Suprema della California.

Tra lotte e ostacoli, tra le due donne nascerà una profonda amicizia che farà del bene a entrambe.

Due grandi attrici per   55  Steps di Bille August:, Helena Bonham Carter e Hilary Swank…  

Due grandi attrici per   55  Steps di Bille August:, Helena Bonham Carter e Hilary Swank…
 

Quando entra in gioco il vero  talento difficile sbagliare… Il film presentato al Toronto  International Film Festival è stato fatto vedere alla presenza del regista all’Ischia Global Fest.

C’eravamo avvicinati non molto convinti della riuscita del film nonostante il grande nome del regista ma il cast nel film da il massimo e tiene incuriositi e.coinvolti fino all’ultima scena.

Voto 7

La trama

Eleanor Riese- Helena Bonham Carter e’ una paziente affetta da malattia mentale e porta avanti una class action per consentire ai malati come lei di avere voce in capitolo sui farmaci da assumere mentre sono ricoverati in ospedale. Farmaci che vengono assunto dai malati  contro la loro volontà senza avvertira ei pazienti della terapia.

A sostenere la sua causa è l’avvocatessa Colette Hughes- Hilary Swank che non si fermerà di fronte a nulla pur di portare la vicenda di fronte alla Corte Suprema della California.

Tra lotte e ostacoli, tra le due donne nascerà una profonda amicizia che farà del bene a entrambe.

Marcello Fonte (Dogman). …MI SONO ARRIVATI 22 COPIONI MA NON LI HO ANCORA LETTI PERCHE’ SONO ANCORA IN PROMOZIONE PER DOGMAN

Marcello Fonte (Dogman). …MI SONO ARRIVATI 22 COPIONI MA NON LI HO ANCORA LETTI PERCHE’ SONO
ANCORA IN PROMOZIONE PER DOGMAN (che ormai tutti sono d’accordo che
sia l’unico film italiano possa rappresentare l’Italia per gli Oscar)

LA CONFERENZA COMPLETA OGGI AD ISCHIA GLOBAL….

https://www.facebook.com/sergio.fabi.1/videos/1023538901133990/

Dalla prossima settimana si parte con la Ferrari a Maratea – Attesi Landis, Boni, Loren, Pannofino, Genovese, Van Damme

Dalla prossima settimana si parte con la Ferrari a Maratea

Attesi Landis, Boni, Loren, Pannofino, Genovese, Van DammeISABELLA FERRARI A LE GIORNATE DEL CINEMA LUCANO A MARATEA – PREMIO INTERNAZIONALE BASILICATA

La rivedremo dal 13 settembre ne  “Il viaggio con Adele” di Alessandro Capitani con Sara Serraiocco e Alessandro Haber, dal  25 ottobre  in “Euforia” di Valeria Golino con Riccardo Scamarcio e Valerio Mastandrea e dal  15 novembre in  ”Cosa fai a Capodanno?” di Filippo Bologna con    Luca Argentero e   Isabella Ferrari sarà uno dei volti di punta della decima edizione de Le Giornate del Cinema Lucano a Maratea – Premio Internazionale Basilicata.

L’attrice lanciata sul grande schermo dal compianto regista Carlo Vanzina verrà premiata durante la terza giornata della kermesse, giovedì 26 luglio.
Tanti i riconoscimenti ottenuti nel corso della sua carriera, spiccano la Coppa Volpi per la miglior attrice non protagonista alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia per Romanzo di un giovane povero, il Premio Pasinetti per Un giorno perfetto fino al Marc’Aurelio d’Argento per la miglior attrice, in occasione del Festival internazionale del film di Roma, per la pellicola  E la chiamano estate.
Intanto, cresce sempre di più la curiosità sull’edizione in partenza de Le Giornate del Cinema di Maratea, che si terranno nella perla del Tirreno dal 24 al 29 luglio. Per festeggiare al meglio il decennale, quest’anno si è deciso di puntare su un cast internazionale. Oltre ai già annunciati super ospiti del calibro dell’attrice Sophia Loren e del regista e attore John Landis, nel corso della conferenza stampa romana, tenutasi a Palazzo Ferrajoli, è stato ufficializzato l’arrivo a Maratea di uno dei beniamini del grande pubblico di tutte le età: Jean Claude Van Damme.
L’attore di origini belga, che ha sbancato il box-office con film come “Lionheart” e “Street Fighter” entrati nella storia del cinema d’azione, salirà sul palco, come la Sophia Nazionale, sabato 28 luglio.
Tra gli altri ospiti spiccano i nomi degli attori  Alessio Boni, Francesco Pannofino, i registi Paolo Genovese, Giancarlo Fontana, Giuseppe G. Stasi e tanti altri.
Presenti, inoltre, la Squadra Nazionale Attori, volti della fiction italiana ed emergenti. Anche quest’anno, a Le Giornate del Cinema Lucano a Maratea / Premio Internazionale Basilicata, i prestigiosi premi, consistenti in statue in argento del Cristo redentore, verranno realizzati dal Maestro orafo Michele Affidato.

gratis IL GRANDE COCOMERO

gratis

IL GRANDE COCOMERO, Francesca Archibugi
18/7    Ore: 21:30

http://www.casadelcinema.it/?event=il-grande-cocomero-francesca-archibugi

##############################################################
##############################################################gratis

Notte della Taranta a Porta di Roma | 20 luglio 2018
„Porta di Roma come il Salento: c’è la Notte della Taranta“

http://www.romatoday.it/eventi/notte-della-taranta-a-porta-di-roma-20-luglio-2018.html

##############################################################
##############################################################

gratis

Antonello Costa a Porta di Roma | 22 luglio 2018
„Sketch e personaggi irriverenti: Antonello Costa a Porta di Roma“

http://www.romatoday.it/eventi/antonello-costa-a-porta-di-roma-22-luglio-2018.html

##############################################################
##############################################################

gratis

“Canzoni Senza Voce” in concerto a Village Celimontana
„CANZONI SENZA VOCE è il nuovo progetto strumentale dell’Andrea Pagani
Trio, uno spettacolo che propone composizioni originali e celebri
canzoni italiane ed internazionali arrangiate in jazz“

http://www.romatoday.it/eventi/andrea-pagani-trio-concerto-a-village-celimontana.html

##############################################################
##############################################################

INCASSI IERI

INCASSI IERI

1* LA PRIMA NOTTE DEL GIUDIZIO € 60.589 – 1.002.891

2* 12 SOLDIERS € 44.938 – 311.188

3* JURASSIC WORLD – IL REGNO DISTRUTTO € 31.570 - 10.057.657

CITTADINI DEL MONDO di Gianni Di Gregorio

Per cambiare vita non si è mai troppo vecchi. Questo almeno sperano Attilio, Giorgetto e il Professore, tre romani sulla settantina, variamente disastrati, che un giorno decidono di mollare la vecchia vita di quartiere e andare a vivere all’estero. All’estero dove?

È solo la prima di una lunga serie di questioni da risolvere, ma il Professore, in pensione dopo una vita a insegnare il latino, si annoia moltissimo, Giorgetto, ultima scheggia del popolo di Roma, non riesce ad arrivare a fine mese, e Attilio, robivecchi e fricchettone, vorrebbe rivivere le emozioni dei tanti viaggi fatti in gioventù. Sono tutti decisi a cambiare vita e ci riusciranno, anche se forse non nel modo che si aspettavano.

Sul set

CITTADINI DEL MONDO di Gianni Di Gregorio con GIANNI DI GREGORIO, ENNIO FANTASTICHINI, GIORGIO COLANGELI

 

soggetto GIANNI DI GREGORIO
sceneggiatura MARCO PETTENELLO e GIANNI DI GREGORIO
con GIANNI DI GREGORIO, ENNIO FANTASTICHINI, GIORGIO COLANGELI

 


una produzione BIBI FILM con RAI CINEMA

in co-produzione con LEPACTE

prodotto da ANGELO BARBAGALLO

Tutti i vincitori di Vive le Cinéma – Festival del cinema francese a Lecce

Saranno distribuiti in Italia ben due dei film vincitori del festival Vive le Cinéma appena conclusosi a Lecce:

“Une vie violente” di Thierry de Peretti – distribuzione Kitchen Film  - e “Libre” di  Michel Toesca – distribuzione I Wonder -

 

Il lungometraggio “Une vie violente” di Thierry de Peretti, il corto “Pépé le Morse” di Lucrèce Andreae e (ex aequo) i documentari “Carré 35” di Eric Caravaca e “12 Jours” di Raymond Depardon“Libre” di Michel Toesca (Premio Caritas)  sono i film vincitori della terza edizione diVive le cinéma, festival del cinema francese. Un Menzione speciale è andata anche a Laëtitia Clément e Rod Paradot, i giovani protagonisti di “Luna” di Elsa Diringer.

 

Dopo il grande successo di pubblico delle prime quattro serate (da mercoledì 11 a sabato 14 luglio) il festival promosso dalla Regione Puglia e realizzato da Apulia Film Commission, ideato e diretto daAlessandro ValentiAngelo Laudisa e Brizia Minerva si è concluso ieri sera a Lecce con la cerimonia di premiazione alla quale hanno preso parte – oltre ai direttori artistici e alle giurie guidate da François Ozon Vimala Pons - anche Carlo Salvemini (sindaco di Lecce). Il Festival ha proposto cinque giorni di proiezioni di lungometraggi, corti e documentari, master class, incontri e presentazioni. Una nota di colore: prima della cerimonia gli ospiti francesi hanno assistito alla finale dei mondiali di calcio gioendo per la vittoria della nazionale transalpina.

La giuria dei lungometraggi diretta da François Ozon e composta dall’attrice Anais Demoustier, dal regista e sceneggiatore Sebastiano Riso e dalla costumista Pascaline Chavanne ha premiato Thierry de Peretti per “Une vie violente”, film che – come ha annunciato il regista – sarà presto in distribuzione nelle sale italiane con Kitchen Film. La giuria ha anche assegnato una menzione speciale a Laëtitia Clément e Rod Paradot, giovani protagonisti di “Luna” di Elsa Diringer. La giuria di corti e documentari, guidata dall’attrice Vimala Pons, composta dall’attrice Lolita Chammah, dal regista, sceneggiatore e produttore Leonardo Guerra Seragnoli e dai produttori Alain Benguigui e Ilaria Castiglioni, ha invece assegnato un ex Aequo per il Miglior Documentario a “Carré 35″ di Eric Caravaca e “12 Jours” di Raymond Depardon e scelto il cortometraggio d’animazione “Pépé le Morse” di Lucrèce Andreae. Ai vincitori è stata consegnata una scultura dell’artista Pietro Guida che, nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, venerdì 20 luglio inaugurerà la mostra “Pietro Guida. Opere costruite 1960-1975″ a cura di Lorenzo Madaro e Brizia Minerva. Premio speciale per il film dal miglior impatto sociale, assegnato da Caritas, Casa della Carità e Azione Cattolica, a “Libre” di Michel Toesca che sarà in Italia da I Wonder.

Vive le cinéma“ è finanziato dalla Regione Puglia – Assessorato Industria Turistica e Culturale – a valere su risorse FSC Puglia 2014-2020 – Patto per la Puglia – e realizzata dalla Fondazione Apulia Film Commission in partnership con la Provincia di Lecce, il Comune di Lecce, l’Istituto delle Culture Mediterranee, l’Università del Salento e Pugliapromozione.