LA FAVORITA è il film con più nomination ai Premi Oscar® | Dieci candidature per l’attesa pellicola in sala dal 24 gennaio con 20th Century Fox Italia

La Favorita, il film di Yorgos Lanthimos con Olivia Colman, Emma Stone e Rachel Weisz, si conferma il film della stagione ottenendo il numero più alto di nomination agli Oscar® . Sono ben dieci le candidature ottenute (stesso numero per Roma di Alfonso Cuarón) nelle categorie Miglior film, Miglior regia per Yorgos Lanthimos, Miglior attrice protagonista per Olivia Colman (già vincitrice del Golden Globe e della Coppa Volpi), Miglior attrice non protagonista per Emma Stone e per Rachel Weisz, Miglior sceneggiatura originale, Miglior fotografia, Miglior Scenografia, Migliori Costumi e Miglior montaggio.

In totale sono ventuno le nomination ottenute da 20th Century Fox Italia che, anche quest’anno, si conferma tra le distribuzioni con più candidature. Oltre alle dieci ottenute da La Favorita, il blockbuster Bohemian Rapsody porta a casa cinque nomination tra cui Miglior Film e Miglior attore protagonista per Rami Malek; Copia Originale (Can You Ever Forgive Me) si aggiudica tre nomination (Miglior sceneggiatura non originale, Miglior attrice protagonista per Melissa McCarthy e Miglior attore non protagonista per Richard E. Grant) e la favola animata di Wes Anderson L’Isola dei Cani ne ottiene due. All’horror A Quiet Place (titolo Paramount Pictures, distribuito in Italia da 20th Century Fox) viene riconosciuta una nomination nella categoria Miglior Montaggio Sonoro.

“Siamo felici di aver ricevuto queste nomination, ben ventuno” ha detto Paul Zonderland, Amministratore Delegato di 20th Century Fox Italia. “L’Academy Awards riconosce il talento cinematografico e siamo fieri di confermarci anche quest’anno tra le aziende leader del settore e tra le distribuzioni che sanno proporre al pubblico cinema di qualità.”

La Favorita, dodici volte nominato ai BAFTA, è già vincitore di rilevanti premi – tra cui la Coppa Volpi, il Golden Globe e il Critics’ Choice Awards alla protagonista Olivia Colman – è ambientato in Inghilterra all’inizio del XVIII secolo e vanta un cast stellare: al fianco della Colman (Assassinio sull’Orient Express), anche i Premi Oscar® Emma Stone (La La Land, Birdman) e Rachel Weisz (The Constant Gardener – La Cospirazione, La Mummia), inoltre Nicholas Hoult (X-Men – Apocalisse, Mad Max: Fury Road) e Joe Alwyn (Bill Lynn – Un giorno da eroe).

Dopo il successo dello scorso anno, segnato dai numerosi premi a La forma dell’acqua e a Tre manifesti a Ebbing, Missouri, Fox Searchlight Pictures – che ha già all’attivo oltre centotrenta Oscar – continua a collezionare importanti riconoscimenti.

Candidature VICE – L’UOMO NELL’OMBRA – 8 NOMINATIONS

Candidature VICE – L’UOMO NELL’OMBRA – 8 NOMINATIONS

 

  • ·        MIGLIOR FILM
  • ·        MIGLIOR REGISTA – ADAM MCKAY
  • ·        MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA – CHRISTIAN BALE
  • ·        MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA – SAM ROCKWELL
  • ·        MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA – AMY ADAMS
  • ·        MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE – ADAM MCKAY
  • ·        HAIR & MAKE UP
  • ·        MONTAGGIO

Candidature A Star is Born

Miglior Film
Miglior Attrice Protagonista (Lady Gaga)
Miglior Attore Protagonista (Bradley Cooper)
Miglior Attore Non Protagonista (Sam Elliott)
Miglior Sonoro
Migliore Fotografia
Miglior Sceneggiatura Non originale
Migliori Canzone con ‘Shallow’

RIUSCIRA’ IL CRIMINE A SORPASSARE I MOSCHETTIERI?

I MAGGIORI 5 INCASSI ITALIANI DELLA STAGIONE

1. “Amici come prima” di Christian De Sica 8.2 mil. di euro

2. “La befana vien di notte” di Michele Soavi 7.7 mil. di euro

3. ”Moschettieri del Re – La penultima missione” 5 mil. di euro

4* “Se son rose” 4.2 mil di euro

5* “Non ci resta che il crimine” 3.7 mil di euro

################################################

I 3 film italiani più visti in Italia – Maggiori ingressi in sala

1* “La befana vien di notte” di Michele Soavi 1.168.928 ingressi in sala

2* “Amici come prima” di Christian De Sica 1.162.274 ingressi in sala

3. ”Moschettieri del Re – La penultima missione” 5 749.052 ingressi in sala

##

“Non ci resta che il crimine” 528.198 ingressi in sala

VEDIAMO COME ANDRA’ QUESTO WEEK END…

comunicato stampa: A proposito di “Ultimo tango” in tv un chiarimento sul restauro

Il restauro di “Ultimo tango a Parigi” andato in onda il 21 gennaio su RaiDue è della Cineteca Nazionale, a differenza di quanto erroneamente diffuso da alcuni.

In occasione della messa in onda del film di Bernardo Bertolucci “Ultimo tango a Parigi”, la sera di lunedì 21 gennaio su RaiDue, alcuni mezzi di stampa e alcuni siti internet hanno erroneamente attribuito il restauro del film alla Cineteca sbagliata. A differenza di quanto scritto da alcuni, il costoso restauro è stato realizzato esclusivamente dalla Cineteca Nazionale del Centro Sperimentale di Cinematografia (CSC) il cui presidente, Felice Laudadio, ha dichiarato: “Un po’ di interessata disinformazione e un po’ di fake news hanno attribuito il restauro di questo celebre film ad un’altra cineteca che in alcun modo ne è stata coinvolta. Pratica antica e molto discutibile ormai giunta al capolinea. La complessa opera di restauro di ‘Ultimo tango’, cui hanno intensamente lavorato Vittorio Storaro e Federico Savina, ha richiesto imponenti risorse pubbliche messe a disposizione dal MiBAC. E’ per questo che, d’ora in avanti, per tutte le opere restaurate dalla Cineteca Nazionale cedute alle emittenti televisive dai proprietari dei diritti si procederà ad accordi che prevedano l’obbligatorio rientro a favore del CSC del 50% dell’importo derivato della cessione”.

AUGURI

Matteo Rovere (37) giovanissimo, torna doetro la macchina da presa dal 31 gennaio in sala con ”Il primo re” con Alessandro Borghi (Remo) e Alessio Lapice (Romolo).

Diane Lane (54)

Jim Jarmusch (66)

LA PARANZA DEI BAMBINI Rilanciato ora il trailer

LA PARANZA DEI BAMBINI uscirà nelle sale il 13 febbraio.

Napoli 2018. Sei quindicenni – Nicola, Tyson, Biscottino, Lollipop, O’Russ, Briatò – vogliono fare soldi, comprare vestiti firmati e motorini nuovi. Giocano con le armi e corrono in scooter alla conquista del potere nel Rione Sanità. Con l’illusione di portare giustizia nel quartiere inseguono il bene attraverso il male. Sono come fratelli, non temono il carcere né la morte, e sanno che l’unica possibilità è giocarsi tutto, subito. Nell’incoscienza della loro età vivono in guerra e la vita criminale li porterà ad una scelta irreversibile: il sacrificio dell’amore e dell’amicizia.

LA PARANZA DEI BAMBINI

Tratto dall’omonimo libro di Roberto Saviano, LA PARANZA DEI BAMBINI è un film di Claudio Giovannesi, già regista di “Fiore”. Il film, scritto da Maurizio Braucci, Roberto Saviano e Claudio Giovannesi, è stato girato a Napoli la scorsa estate e vede nel cast principale giovani ragazzi dei quartieri di Napoli che non hanno mai recitato prima: Francesco Di Napoli (Nicola), Ar Tem (Tyson), Alfredo Turitto (Biscottino), Ciro Vecchione (O’Russ), Ciro Pellecchia (Lollipop), Mattia Piano Del Balzo (Briatò).

MERCOLEDÌ 23 GENNAIO MASSIMILIANO BRUNO E GIANMARCO TOGNAZZI INSIEME A MIMMO CALOPRESTI PRESENTANO “NON CI RESTA CHE IL CRIMINE” AL NUOVO CINEMA AQUILA

MERCOLEDÌ 23 GENNAIO

MASSIMILIANO BRUNO E GIANMARCO TOGNAZZI INSIEME A MIMMO CALOPRESTI PRESENTANO “NON CI RESTA CHE IL CRIMINE”

AL NUOVO CINEMA AQUILA

 

Mercoledì 23 gennaio alle 21.00 nuova serata evento al Nuovo Cinema Aquila per Non ci resta che il crimine. Il regista Massimiliano Bruno Gianmarco Tognazzi insieme al direttore artistico del Nuovo Cinema Aquila Mimmo Calopresti introdurranno il film al pubblico presente in sala.

E se improvvisamente, per destino o per caso, vi ritrovaste negli anni’80? E’ quello che succede a tre improbabili amici che hanno fatto dell’arte di arrangiarsi uno stile di vita. Siamo a Roma nel 2018 e tre amici di lungo corso, con scarsi mezzi ma un indomabile talento creativo, decidono di organizzare un “Tour Criminale” di Roma alla scoperta dei luoghi simbolo della Banda della Magliana. L’idea è di Moreno e, senza dubbio, sarà una miniera di soldi. Abiti d’epoca, jeans a zampa, giubbotti di pelle, stivaletti e Ray-Ban specchiati, ed è fatta…sono pronti per lanciarsi nella nuova impresa. Se non fosse che, per un imprevedibile scherzo del destino, vengono catapultati nel 1982 nei giorni dei gloriosi Mondiali di Spagna e si ritrovano faccia a faccia con Renatino, capo della Banda che all’epoca gestiva le scommesse clandestine sul calcio. Come fare per tornare indietro? I tre amici vorrebbero infatti ritornare al futuro senza rinunciare alla ghiotta occasione di fare un po’ di soldi con le scommesse, come suggerisce Moreno. Potrebbero puntare su Giuseppe, che è un vero Wikipedia dei Mondiali ed un pozzo di scienza calcistica? Potrebbe forse aiutarli Gianfranco, il nerd della scuola che ha incredibilmente fatto fortuna? Oppure la svolta potrebbe arrivare dalla Donna del Boss, la dirompente e ambigua ballerina che rischia di sconvolgere l’equilibrio sentimentale di Sebastiano? Intrappolati dal loro stesso gioco, nessuno di loro avrebbe mai immaginato di ritrovarsi in una intricata quanto beffarda avventura criminale.

Non ci resta che il crimine è diretto da Massimiliano Bruno. Nel cast del film Alessandro Gassmann, Marco Giallini, Edoardo Leo, Gianmarco Tognazzi, Ilenia Pastorelli e lo stesso Massimiliano Bruno. Il film, prodotto da Italian International Film con la partecipazione di Rai Cinema, è distribuito da 01 Distribution.

Martedì 22 e mercoledì 23 gennaio 2019 torna al Teatro Brancaccio di Roma lo spettacolo “UP&Down” con Paolo Ruffini e gli attori della compagnia Mayor Von Frinzius

comunicato

Prosegue il tour nei più importanti teatri d’Italia di UP&Down, lo spettacolo teatrale che Paolo Ruffini porta in scena con cinque attori con Sindrome di Down, uno autistico e uno in carrozzina.Uno straordinario esempio di teatro Continua a leggere

Matthew McConaughey torna il 7 marzo con ”Cocaine – La Vera Storia di White Boy Rick” – video

7 marzo ”Cocaine – La Vera Storia di White Boy Rick” di Yann Demange con Matthew McConaughey, Bruce Dern, Jennifer Jason Leigh – Sony / Warner Bros Pictures Italia

 

Sinossi

A metà degli anni ’80 un quattordicenne diventa un informatore sotto copertura per la polizia locale e per i federali. In seguito soprannominato “White Boy Rick”, il ragazzo si affermò come spacciatore di alto rilievo. I federali posero fine alla sua doppia vita quando, qualche anno dopo, venne trovato con 8kg di cocaina. Passò il resto della sua vita in prigione.

 

 

“IL PARADISO DELLE SIGNORE” FESTEGGIA IL TRAGUARDO DELLE PRIME 100 PUNTATE 25 gennaio alle 15,40 su Rai 1

Con tante novità, colpi di scena e l’ingresso di nuovi personaggi “Il Paradiso delle ignore”, l’appuntamento quotidiano del pomeriggio di Rai 1, il 25 gennaio taglia il traguardo delle prime 100 puntate.

In onda dallo scorso 10 settembre la serie, prodotta Continua a leggere